Milan-Atletico Madrid, rigore su Poli? L’arbitro: “Are you crazy?”
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Ai microfoni di Sky Sport HD, alla fine del match di San Siro, il centrocampista del Milan Andrea Poli.

Quante ne hai dette al portiere dell’Atletico dopo la grande parata su un tuo colpo di testa che poteva portare il Milan in vantaggio?

Nessuna, è stato molto bravo, ha fatto veramente una bella parata, peccato.

C’è stato un intervento sospetto su di te nell’area avversaria, pensavi fosse rigore?

Si, il contatto c’è.

Hai chiesto informazioni all’arbitro?

Ha chiesto e mi ha detto “Are you crazy” (tu sei pazzo, ndr).

L’ha detto a te?

Si, si, a me. Se lui non mi tocca, io prendo la palla, c’arrivo io. Va bene, è andata così.

Poteva farti malissimo, visto l’intervento con la gamba.

Si, è stato un intervento un po’ scomposto, ma sottolineiamo la prova del Milan, che ha fatto un’ottima partita e questi episodi lasciamoli al passato.

Sembra che uscite da questa sconfitta più sicuri

Sicuramente, dopo questa partita la consapevolezza aumenta perché, secondo me, oggi la squadra, sin da primo minuto, ha fatto una grande gara, ha imposto il suo gioco e, purtroppo, nel secondo tempo siamo calati, ma tenere i ritmi che abbiamo tenuto nel primo tempo per 90 minuti è molto difficile. Peccato per le nostre occasioni, è stato molto bravo il portiere. Siamo consapevoli che se giochiamo così, possiamo passare il turno e, quindi, ci prepareremo in queste due settimane, perché ci aspetta una battaglia che vogliamo vincere. Ci vuole una partita perfetta.

Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi