Spring Cup 2014, storico argento per le Hot Shivers
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Lo scorso fine settimana è andata in scena la PalSesto di Sesto San Giovanni la 20° edizione della Spring Cup, evento internazionale di pattinaggio sincronizzato. Il così detto ‘Precision Skating’ non è stato inserito tra le discipline olimpiche con molto rammarico da parte degli atleti che stanno portando avanti la loro battaglia per ottenere il riconoscimento che meritano proprio mentre a Sochi sono in corso i Giochi invernali.

Foto da facebook.com/HotShivers
Foto da facebook.com/HotShivers

Qui di seguito ecco l’elenco di tutte le squadre partecipanti con i piazzamenti da podio:

ADVANCED NOVICE:
Dream Steps (Finlandia, 43.43, seconda posizione), Valley Bay Sinchronics (Finlandia, 54.28, prima posizione), Zouaves (Francia), Team Berlin Novice (Germania), Frostwork (Ungheria), Hot Shivers (Italia), Ladybirds (Italia, 38,75, terza posizione), Team Next (Russia), Zhemchuzhina (Russia).

JUNIOR:
Zagreb Snowflakes (Croazia), Starlets (Repubblica Ceca), United Blades (Svizzera), Ice on Fire (Italia), Ladybirds (Italia), Kometa (Repubblica Ceca), Team Berlin Junior (Germania), Cool Dreams (Svizzera), Team Spirit (Svezia, 140.80, terza posizione), Hockettes (USA), Team Braemar (USA, 143.70, seconda posizione), Hot Shivers (Italia), Valley Bay Synchro (Finlandia, 153.26, prima posizione).

SENIOR:
Ex’L Ice (Francia), Shining Blades (Italia), Starlight Team (Svizzera), Dream Team (Russia), Les Atlantides (Francia), Cool Dreams Senior (Svizzera). Team Passion (Ungheria), Team Surprise (Svezia, 195.62, prima posizione), Starlight (USA, 133.70, terza posizione), Hot Shivers (Italia, 162.18, seconda posizione), Zoulous (Francia).

Storico l’argento conquistato dalle beniamine di casa delle Hot Shivers (squadra che fa parte della società Precision Skating Milano, il club di casa al PalaSesto che per primo nel 1989 ha introdotto in Italia la specialità del Pattinaggio Sincronizzato su ghiaccio) nella categoria Senior. Le più volte campionesse italiane sono riuscite a confermarsi nel programma libero andato in scena domenica e a tenere a distanza le americane di Starlight. A vincere la Spring Cup 2014 sono state le campionesse del mondo svedesi del Team Surprise.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi