Vittoria e classifica, sorride la Selecao Libertas Calcetto
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Giornata estremamente positiva per la Seleçao Libertas Calcetto targata “L’Abbruzzi Gruppo Immobiliare”, per il risultato maturato sul campo del Real Crescenzago e per i risultati dagli altri campi.

La Seleçao vince una sfida importante al Cambini di Milano vendicando, in qualche maniera, lo 0-4 subito all’andata alla palestra Ferraris, andando a chiudere sul 3-7 una partita mai stata veramente in discussione.

L’inizio dei sestesi è folgorante e in 10 minuti la compagine in maglia verde si porta agevolmente sullo 0-3.

Al 4° minuto Cambiaghi raccoglie un rimpallo dopo un triangolo non chiuso con Grotti e scarica in porta un tiro preciso e potente che non lascia scampo all’estremo difensore dei milanesi per il vantaggio della Seleçao.

Dopo 3 minuti ancora Cambiaghi raddoppia: il numero 3 degli ospiti prende palla a centrocampo, salta un difensore e scarica in porta un tiro deviato dal numero 10 Paolicelli che inganna il portiere per il raddoppio.

Al minuto 10 grande azione degli ospiti: Grotti fa partire un’azione sulla fascia destra, chiede ed ottiene il passaggio di ritorno da Rocca per un triangolo che viene finalizzato con un tiro a fil di palo per la terza rete dei sestesi.

Sullo 0-3 la Seleçao molla un po’ la concentrazione e l’errore si paga: in 7 minuti il Real Crescenzago si porta ad un solo gol di distanza. All’11° un passaggio teso dall’angolo viene deviato involontariamente da Dellon per l’1-3 e al minuto 17 Paolicelli sfrutta una leggerezza difensiva della Seleçao e infila Labate con un tiro preciso nell’angolo basso.

I sestesi si scuotono e trovano, su punizione, il gol del 2 a 4 grazie a Raciti che da fuori area trova l’angolino giusto per rimettere due marcature di distanza tra padroni di casa e ospiti.

Nel secondo tempo la Seleçao parte concentrata facendo del possesso palla e delle rotazioni un’arma vincente.

Subito al 1° del secondo tempo arriva il quinto gol degli ospiti: Raciti ruba palla a centrocampo e serve un assist stupendo per Grotti che non può fare altro che finalizzare al meglio con un bel diagonale preciso.

Al minuto 13 Capitan Grotti firma il sesto gol e la tripletta personale: travolgente azione sulla fascia di Percich che dopo aver saltato un paio di avversari trova Grotti libero sul secondo palo con la porta spalancata, tiro preciso e 2-6.

Non succede più molto fino al ventesimo quando, sfruttando ancora una disattenzione madornale della retroguardia sestese, Paolicelli trova la doppietta personale con un tiro preciso nell’angolino destro della porta difesa da Labate.

Al 26° arriva il gol di Percich a suggellare una prestazione estremamente positiva; rinvio della difesa del Real sulla testa di Grotti, palla a Percich che al volo inganna il portiere del Real per il definitivo 3-7.

Sorpresa della giornata la sconfitta della capolista Five to Seven sul campo del Cimiano. La classifica si accorcia e ora la Seleçao può sperare a patto però di non fare più passi falsi: Five To Seven 40, Seleçao 39 (una partita in più), Basiglio 38, Galacticos 36.

Prossimo impegno giovedì 27 alla palestra Ferraris contro il Pavia fuori classifica, occasione importante per far giocare chi ha trovato meno spazio e per lanciare in prima squadra qualche elemento della formazione Juniores.

 

Calcio a 5 – FIGC serie D, ventesima giornata

Real Crescenzago-Seleçao Libertas Calcetto 3-7 (primo tempo 2-4)

Seleçao Libertas Calcetto: Sarcinelli, Dellon, Cambiaghi, Manico M., Bennici L., Brenna, Grotti, Percich, Rocca, Raciti, Lodi, Labate; all.: Bianchi

Marcatori Seleçao: Grotti 3, Cambiaghi 2, Raciti 1, Percich 1.

 

Alessandro Riva

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi