Valentina Diouf fa 39 punti in due gare, ma la Coppa Italia va a Piacenza
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Nonostante una grande Final Four della pallavolista milanese Valentina Diouf (39 punti messi a referto tra la semifinale con Modena e la finale), la sua Foppapedretti Bergamo si è vista spegnere i sogni di vittoria della Coppa Italia da Piacenza.

Valentina Diouf (Foto di Mentnafunangann (Opera propria) [CC-BY-SA-3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0)], attraverso Wikimedia Commons)
Valentina Diouf (Foto di Mentnafunangann, Opera propria [CC-BY-SA-3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0)], attraverso Wikimedia Commons)
Bergamo non è riuscita a cavalcare fino in fondo le speranze dei tifosi rossoblù, che si sono infrante di fronte alla corazzata piacentina che ha così bissato il successo della passata stagione.

Sul tappeto del PalaVerde di Treviso tutte le rossoblù hanno provato a contrastare gli attacchi di Lucia Bosetti (MVP delle final Four) e Mejners, tutte le armi sono state sfoderate, ma non è stato sufficiente e alla fine, il giusto inchino va alle vincitrici della trentaseiesima Coppa Italia.

Ma la Foppapedretti ha comunque scritto una nuova pagina, ha conquistato e vissuto insieme ai suoi tifosi una nuova finale, ha volato sulle ali della Final Four mostrando di avere ancora tanta voglia di lottare. E allora avanti, verso un’altra pagina, un altro capitolo e un’altra storia.
Rebecchi Nordmeccanica Piacenza-Foppapedretti Bergamo 3-0 (25-16, 25-13, 26-17)

Rebecchi Nordmeccanica Piacenza: Valeriano n.e., Leggeri 3, De Kruijf 9, Van Hecke 7, Meijners 13, Manzano n.e., Ferretti 3, Sansonna (L), Bramborova , Caracuta 1, Bosetti 18, Vindevoghel. All. Caprara

Foppapedretti Bergamo: Klisura, Stufi 2, Bruno, Loda 5, Weiss, Blagojevic 2, Merlo (L), Melandri 1, Folie 6, Diouf 10, Smutna 1, Sylla 2. All. Lavarini

Note
Arbitri: Matteo Cipolla e Marco Braico
Durata Set: 24’, 27’, 26’
Battute Vincenti: Piacenza 2, Bergamo 2
Battute Sbagliate: Piacenza 7, Bergamo 9
Muri: Piacenza 9, Bergamo 4
Spettatori: 3.688

Da volleybergamo.it

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi