Fredy Guarin: “Firmerei a vita per l’Inter, senza pensarci”
Ti piace questo articolo? Condividilo!

 Il centrocampista dell’Inter Fredy Guarin ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport24 HD.

 

Sul mancato passaggio alla Juve nell’ultimo mercato di gennaio

Dopo quello che è successo, ho dovuto lavorare ancora di più perché i tifosi si aspettavano di più da me e quindi è normale. Anche io ho pensato che devo dare un po’ di più. La squadra ha bisogno e io voglio migliorare, voglio far vincere la squadra e dare tutto per l’Inter, per i tifosi che hanno sempre creduto in me e che hanno fatto di tutto perché io rimanessi qui. E quindi devo dar loro una risposta. Penso che la sto dando piano piano.

Quanto ti ha fortificato quel momento? Che grinta nuova ti ha dato?

Tantissimo. Mi ha fatto imparare tanto come uomo nel calcio, come uomo fuori dal campo, ho conosciuto tante persone e fortunatamente è stata una bella esperienza da cui devo imparare per il mio futuro. Adesso sono felice e tranquillo per lavorare. Il mister sa quello che io posso dare, mi ha aiutato tanto, tantissimo e sono tranquillo perché so che posso dare sempre di più. Adesso sono qui e ricomincio a essere il giocatore dell’Inter. Penso così e spero di dimostrarlo.

Il rapporto con il Presidente Thohir?

Tutte le sue parole sono state sul cuore e sulla famiglia dell’Inter e che questo è l’unico motivo che conta qui. Lui sapeva che tipo di giocatore sono io e dobbiamo fare di tutto per vincere.

Avete parlato anche del rinnovo?

Sì, ne abbiamo parlato. E’ già da un anno che ne parliamo e penso che tra poco lo faremo.

Hai mai pensato che è passato tanto tempo da quando sei stato protagonista dell’ultimo rigore concesso all’Inter, nella passata stagione?

Sì, tantissimo, poi le immagini dicono tutto.

Hernanes, quanto ha reso più forte il centrocampo dell’Inter?

Per noi è importante avere giocatori come Hernanes, che giocano un certo tipo di calcio e con una forza mentale della quale abbiamo bisogno in squadra. Sul campo stiamo facendo bene, pensando sempre a migliorare partita dopo partita. Speriamo tanto nel suo contributo.

Può essere la partita della svolta quella contro la Roma?

La Roma é una squadra fortissima, che va molto forte in questa stagione, ma noi abbiamo un obiettivo: vincere ogni partita.

Se Thohir ti proponesse di firmare a vita con l’Inter un contratto molto lungo, adesso non ci penseresti un attimo? Lo firmeresti subito?

No, adesso non ci penserei.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi