Biliardo: Parabiago capitale della stecca europea
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Manca ormai poco all’unico appuntamento internazionale del 2014 che si svolgerà sul suolo italiano in questa stagione: i riflettori saranno puntati sui tappeti verdi del CSB Vittoria a Parabiago (MI) dove, dal 28 febbraio al 2 marzo, si svolgeranno i campionati europei cinque birilli a squadre di Stecca.

Selezionati dal commissario tecnico Ulisse Calzi i fantastici quattro che difenderanno i colori azzurri: Fabio Cavazzana, Campione del Mondo nel 1993 a Bolivar e attuale 6° in classifica BTP, la giovane promessa Antonio La Manna 9° in classifica BTP, il recente vincitore della Goriziana Crocefisso Maggio Campione del Mondo nel 2003 a Legnano e Campione Europeo nel 1999 a Montecarlo 3° in classifica BTP, e Natalino Scorza 5° in classifica BTP e autore di un ottimo Campionato Europeo a Brandeburgo dove, partendo dalle selezioni, riuscì ad approdare alle semifinali battendo all’ultimo tiro della bella il favorito Andrea Quarta.

Biliardo, photo credit: <a href="http://www.flickr.com/photos/shanes2/2313315966/">shanes2</a> via <a href="http://photopin.com">photopin</a> <a href="http://creativecommons.org/licenses/by-nc-sa/2.0/">cc</a>
Biliardo, photo credit: shanes2 via photopin cc

L’Italia, detentrice del titolo, se la dovrà vedere con Belgio, Lussemburgo, San Marino, Svizzera, Ungheria, ma soprattutto con la Francia che, anche se priva di Guillemant, disporrà di un’ottima formazione;  la Danimarca che con Michael Mortensen – Christian Sonderby – Henrik Lysgaard schiererà anche Erling Sjorup noto agli appassionati sin dai tempi della World Cup; e la Germania di Gerd Kunz, l’artefice , insieme a Thomas Haehne, della crescita dei cinque birilli in territorio teutonico di un talentuoso vivaio di giovani tra cui Sven Petzke, suo pupillo in gara, che tenteranno di dare del sano filo da torcere insieme al proprio maestro. Venerdì e sabato vedranno le squadre impegnate nelle fasi eliminatorie. Domenica 2 marzo in scena le due semifinali e alle ore 16 la finalissima che assegnerà il titolo europeo.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi