l’Itely Milano sul campo del Elettrosud Brolo a caccia del bottino pieno
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Un turno da sfruttare per lanciarsi a tutta velocità nel rush finale di regular season. Domenica alle 18 l’Itely Milano sarà di scena a Torrenova (Messina) nella sfida contro la “Cenerentola” Elettrosud Brolo nella terzultima giornata di ritorno del campionato di A2 maschile. Contro l’ultima in classifica, i meneghini cercheranno i tre punti per blindare il sesto posto in classifica e mettere una seria ipoteca sulla qualificazione ai quarti dei play off senza passare dagli ottavi.

Un attacco dell'opposto Milan Bencz (Itely Milano, ufficio stampa)
Un attacco dell’opposto Milan Bencz (Itely Milano, ufficio stampa)

QUI ITELY

La formazione milanese è reduce dal ko interno di domenica scorsa contro Castellana Grotte (2-3). Il punto conquistato ha comunque permesso alla squadra di Marco Maranesi di consolidare il sesto posto a scapito delle inseguitrici Potenza Picena e Cantù, tra l’altro prossime avversarie di Mattera e compagni. In settimana, l’Itely ha sostenuto un allenamento congiunto al Pavesi con il Vero Volley Monza, vincendo 3-1 la partitella informale. In quell’occasione, per il tecnico Maranesi sono arrivate buone risposte sotto il profilo del gioco, in particolare dalla battuta. Inoltre, buon test anche per il martello serbo Nemanja Jakovljevic, reduce da uno stop per un problema alla schiena. In generale, per l’Itely servirà la massima determinazione per tornare alla vittoria e per farlo non bisognerà sottovalutare l’avversario.

QUI BROLO

L’Elettrosud Brolo è ultima in classifica con soli due punti all’attivo ed è ancora a caccia della prima vittoria stagionale. Rispetto alla sfida d’andata, in più ci sono il nuovo allenatore Antonio Cortese (che affianca Omar Pelillo) e lo schiacciatore argentino Mariano Giustiniano, mentre non fanno più parte del Brolo il libero Marco Rizzo (passato a Sora), il centrale Max Di Franco e Matteo Bertoli, schiacciatore ora in forza all’Itely e quindi ex di turno. Partita con ben altre ambizioni, la formazione siciliana ha incontrato subito difficoltà e finora non è riuscita a rialzarsi.

GLI ARBITRI

A dirigere l’incontro tra Elettrosud Brolo e Itely Milano saranno il primo arbitro Christian Palumbo di Rende (Cosenza) e il secondo arbitro Giuseppe Piluso di Cosenza. Quest’ultimo ha già diretto l’Itely nel vittorioso derby al PalaIper di Monza.

A CACCIA DI RECORD

Diversi i tentativi “d’assalto” dei giocatori dell’Itely ai record personali. Domenica scorsa c’è riuscito Milan Bencz, che ha sfondato quota 300 punti stagionali, mentre domenica l’ex Matteo Bertoli cercherà almeno dodici punti per festeggiare i 200 di annata. Quota duecento, ma di muri vincenti in serie A, è nel mirino del centrale Emiliano Giglioli, a cui basterà un block per fare cifra tonda. Cinque muri, invece, serviranno al martello Giacomo Rigoni per arrivare a quota 100 in serie A. Quattro record nel mirino dello schiacciatore Luca Sirri: con due ace potrà festeggiare 100 battute vincenti in regular season in serie A, con 5 punti e 18 schiacciate a segno potrà esultare rispettivamente per i 2000 punti e per i 1000 attacchi vincenti in A (tra regular season e play off), che raggiungerà anche con un solo punto d’attacco considerando anche la Coppa Italia.

IL PRECEDENTE

Nella sfida d’andata, l’Itely dovette faticare non poco per piegare Brolo: sotto 2-0, i meneghini riuscirono a rimontare per poi imporsi al tie break.

IL TURNO –

Questo il programma della terzultima giornata di ritorno del campionato di A2 maschile: Caffè Aiello Corigliano-Globo Banca Popolare del Frusinate Sora, Coserplast Openet Matera-Sieco Service Ortona, B-Chem Potenza Picena-Cassa Rurale Cantù, Materdominivolley.it Castellana Grotte-Tonazzo Padova, Elettrosud Brolo-Itely Milano.

LA CLASSIFICA

Tonazzo Padova 43, Vero Volley Monza 42, Globo Banca Popolare del Frusinate Sora 36, Coserplast Openet Matera 32, Sieco Service Ortona 31, Itely Milano 25, B-Chem Potenza Picena 22, Cassa Rurale Cantù 21, Materdominivolley.it Castellana Grotte 19, Caffè Aiello Corigliano 12, Elettrosud Brolo 2.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi