Il Castel Carugate dà il massimo ma non basta
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Non basta tutta la grinta e l’impegno, le ragazze della Castel hanno davvero dato tutto quello che potevano, ma contro un Alpo così determinato e pure in serata di grazia al tiro, non c’è stato nulla da fare. Un periodo nero, che continua anche con l’infortunio di Mazzoleni di Venerdì sera, con Minervino che è scesa in Veneto praticamente senza allenarsi a causa di un risentimento muscolare che l’ha tenuta ferma in settimana, Giunzioni ancora ko, senza le due migliori realizzatrici della squadra, è tutto più difficile.

La Castel si presenta a Verona con più cerotti che mai, ma non senza lottare fino all’ultimo. Una partenza ancora lenta, a zona, con tre lunghe che non tengono la velocità delle avversarie, ci vede sotto subito di 10 punti. Un aggiustamento della nostra panchina che inserisce Robustelli da un po’ di luce e chiudiamo il primo quarto sul 16-10. A uomo rendiamo meglio è con la Capitana in regia, non solo riagganciamo Alpo ma passiamo avanti sul 21-23. Gli ultimi tre minuti e mezzo però sono sanguinosi. Le venete piazzano un 9-0 giocando in velocità, non abbiamo più time out da chiedere e così Alpo rimette la testa avanti all’intervallo sul 30-25. Nella ripresa coach Mazzetto proba la mossa di mettere in campo le uniche due play a referto, ma prendiamo subito un altro parzialone e le padrone di casa si portano prima sul +16, poi con  un cuore grande così, rimontiamo, punto dopo punto, fino ad arrivare a -5 a quattro minuti dalla fine.

Il match sembra riaperto, ma per Alpo è la partita della vita, quella che può portarle alla promozione diretta a tre giornate dalla fine e non sbaglia gli ultimi palloni. Le ragazze di coach Mazzetto sono ormai stremate e nel finale non tengono la verve avversaria e l’incontro si chiude sul 63-53. Nulla da dire su tutte le nostre ragazze. Massimo impegno, hanno lasciato sul campo tutto quello che avevano, ma ieri sera, non bastava per espugnare Villafranca.  De Gianni e Robustelli vanno in doppia cifra ma è Giuly Colombo ( nella foto ) che fa i numeri, palle recuperate, rimbalzi e pure 9 punti a referto.

Ora una settimana di sosta per l’All Star Game, si riprenderà Domenica 16 Marzo a Pessano, contro Magika Bologna, sperando in qualche rientro importante in squadra.

Alpo Villafranca – Castel Carugate 63-53  ( 16-10/ 30-25 / 49-35 )

Carugate : Schieppati 4, Cagner 7, De Gianni 12, Robustelli 12, Bonomi, Cerizza ne, Morosini ne, Colombo 9, Minervino 2, Viganò 7 All.re Mazzetto

Addetto stampa Castel Carugate

Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi