Geas Ginnastica Artistica, Gym Team: accettare nuove sfide e mettersi in gioco
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Domenica 2 marzo le nostre ragazze del gruppo promozionale Junior e senior si sono lanciate in una nuova sfida ed hanno preso parte al Campionato di GYm-Team: una gara in cui ci si confronta su carrellate acrobatiche al suolo e al trampolino, più un esercizio collettivo coreografico a cui prende parte l’intera rappresentativa.

gym team 1n - ginnastica-geas-6mar2014

Sapevamo di presentarci con un programma non del tutto completo o meglio… eravamo consapevoli di essere competitive al trampolino (dove infatti otteniamo la sesta posizione dalle atlete di terza fascia – Martina Cavalieri, Giulia Veschi, Beatrice Lanzini ed Eleonora Sabatini), mentre sicuramente più indietro sul lavoro al suolo. Per quanto riguarda poi il collettivo vedevamo un grosso punto di domanda, dal momento che era la prima volta che ci avvicinavamo a questo tipo di specialità, decisamente poco in linea con quello che è il programma della ginnastica artistica (ed infatti non nego esserci state imprecisioni dovute anche alla nostra inesperienza).

Il risultato di questa prima prova, ci porta a presentarci alla finale regionale, prevista per il 30 di marzo, consapevoli di:

– poter puntare sempre sulla specialità di trampolino con tutte e due le squadre (sperando che anche le ragazze di seconda fascia – Sara Trebbi, Anna Mezzera, Sveva Paone, Stefania Dalla Rizza, Teresa Iacomini, Federica Giannuzzi e Giulia Parrini – riescano a dimostrare davvero quello che sanno fare);

– dover sicuramente migliorare e alzare il livello nella carrellata di suolo (dove abbiamo notato che non premia la pulizia nell’esecuzione, ma solamente il valore di partenza del punteggio);

– cercare quel pizzico di espressività in più nel collettivo.. anche se da tecnico ammetto di essere decisamente soddisfatta per aver visto in queste giovani atlete l’entusiasmo, l’impegno e la voglia di affronatre qualcosa di estremamente nuovo per tutti… noi allenatrici comprese.

 

Uffico Stampa Geas Ginnastica

 

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi