Bpm Sport Management: Trieste ko, per Baldineti è festa
Ti piace questo articolo? Condividilo!

La BPM Sport Management non fallisce la prima di ritorno. Al giro di boa i ragazzi di Gu Baldineti battono la Pallanuoto Trieste 9-7 (3-0, 3-2, 1-3, 2-2). La squadra friulana, insieme alla Rari Nantes Sori, è una delle maggiori pretendenti al primo posto e lo ha dimostrato rimanendo in partita fino alla fine. Inizio in discesa con Spaziano e compagni  che nel primo quarto che si portano avanti sul 3-0. Più equilibrati i restanti tre tempi con Trieste che riesce ad aggiudicarsi il terzo (1-3). Match comunque mai in discussione grazie ai quattro gol di Lapenna e alle ottime parate di Prian.

“Sapevamo che oggi sarebbe stata difficile – ha dichiarato Gu Baldineti – Trieste dall’inizio della stagione è una delle candidate alle prime posizioni in classifica. Sono contento della fase difensiva, un po’ meno di quella offensiva. Davanti abbiamo avuto molte più occasioni dell’avversario, ma non siamo riusciti a sfruttarle a dovere”. Della stessa idea Edoardo Prian, autore di una grande prova: “Potevamo segnare qualche gol in più e commentare una partita con uno scarto di reti più ampio. Godiamoci comunque la vittoria e i 3 punti conquistati. Il fatto di non aver mollato alla fine, con Trieste in avanti alla ricerca del pareggio, è sicuramente sinonimo di maturità”.

Con la vittoria odierna la BPM Sport Management sale a quota 34 punti in classifica. Sabato prossimo trasferta in terra ligure contro il Chiavari (ore 18).

 

Bpm Sport Management
Bpm Sport Management

 

Tabellino gara:
BPM Sport Management: 1 Prian, 2 Luongo (2), 3 Binchi, 4 Spaziano, 5 Alì, 6 Conti, 7 Ivovic (2), 8 Di Fulvio, 9 Lapenna (4), 10 Boldrini, 11 Razzi (1), 12 Lanfranchi, 13 Massa. Mister: Marco Baldineti; Team Manager: Alessandro Marani; Medico Sociale: Dott. Franco Vita.
PN Trieste: 1 Jurisic, 2 Vitiello, 3 Petronio (4), 4 Ferreccio, 5 Giorgi, 6 Krizman (1), 7 Podgornik, 8 Covi, 9 Namar (1), 10 Berlanga, 11 Spadoni, 12 Lagonigro, 13 Giacomini (1). Mister: Marinelli.
Arbitri: Ruscica e Sponza

Finale: 9-7
Parziali: 3-0, 3-2, 1-3, 2-2
Note: usciti per limite di falli Binchi (BPM) nel terzo tempo e Namar e Berlanga (T) nel quarto tempo. Nel quarto tempo Luongo (M) ha fallito un rigore (palo). Superiorità numeriche: BPM SM 5/14 + 1 rigore e PN Trieste 5/11. Spettatori 300 circa.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi