Duathlon: il TD Rimini conquista i Campionati Italiani a Staffetta di Nerviano

Era la formazione favorita per la conquista del titolo e il TD Rimini ha confermato le attese vincendo a Nerviano, nell’hinterland milanese, il Campionato Italiano di Duathlon a Staffetta riservato alle categorie Elite. Nell’inedita formula che ha visto in gara due uomini e due donne, la squadra romagnola ha tagliato per prima il traguardo dopo aver combattuto a lungo per la leadership della corsa con le Fiamme Azzurre, che hanno chiuso al secondo posto. Fabio Villari, schierato in quarta e ultima frazione ha condiviso la testa della corsa con Alex Ascenzi delle Fiamme Azzurre sia nel primo tratto di due chilometri di corsa a piedi che nei successivi 8 chilometri di ciclismo su strada, ma solo nell’ultimo chilometro di podismo ha avuto la meglio sul portacolori del gruppo sportivo delle guardie carcerarie. Villari è stato il finisseur della TD Rimini che ha visto al lancio Giorgia Priarone che ha passato il testimone ad Alberto Della Pasqua seguito in terza frazione da Sara Papais: tempo finale di 1:42’16”.

Campionati italiani duathlon Nerviano
Campionati italiani duathlon Nerviano

Piazza d’onore dunque per il gruppo sportivo delle Fiamme Azzurre (tempo 1:42’25”) composto da Charlotte Bonini, Davide Uccellari, Marta Gaiardelli e Alex Ascenzi, mentre sul terzo gradino del podio sale la Minerva Roma che approfitta del ritiro in quarta frazione di Ivan Risti della DDS di Settimo Milanese, bloccato da un guasto meccanico alla bici.
Ben 35 le società iscritte al Campionato Italiano di Duathlon a Staffetta nel format che ha visto, per ognuno dei quattro componenti del team, la distanza di 2 chilometri di podismo, più otto chilometri di ciclismo su strada e ancora mille metri di corsa a piedi.

Nel pomeriggio il Friesian Team, responsabile dell’organizzazione della manifestazione al fianco della A.S.D. UPN e 1001 Miglia ha messo in programma la Coppa Crono a squadre: sulla distanza di 5 chilometri di corsa a piedi, seguiti da 20 chilometri di ciclismo e ancora 2.500 metri di podismo, il tempo viene preso sul terzo classificato di ogni squadra, composta al massimo da cinque atleti della fascia Age Group. Oltre 90 le società sportive iscritte nella prova maschile vinta dai Los Tigros su il 707 team e terza classificata è l’A.S.D. Torino Triath. Tra le donne successo proprio della formazione A.S.D. Torino Triath che ha sconfitto la concorrenza di Pro Patria A.R.C. B, mentre sul terzo gradino del podio sale la Padovanuoto Dynamica.

Soddisfazione per questa prima maglia tricolore della stagione 2014 della FITRI che ha visto nel comune milanese una due giorni di gare entusiasmante e coinvolgente anche grazie alla partecipazione di oltre 700 atleti provenienti da tutta Italia.

Classifiche

Campionato Italiano Duathlon a Staffetta 2014
1. TD Rimini (G. Priarone, A. Della Pasqua, S. Papais, F. Villari) 1:42’16”
2. Fiamme Azzurre (C. Bonini, D. Uccellari, M. Gaiardelli, A. Ascenzi) 1:42’25”
3. Minerva Roma (E. Petrini, D. Stateff, M. Pozzuoli, L.Ciuti) 1:43’58”
4. TD Rimini (L. Iogna-Prat, M. Ceccarelli, C. D’Aniello, A. Picco) 1:46’31”
5. Peperoncino Team (D. Fuchs, E. Salerno, M. Grassi, S. Intagliata) 1:47’26”

Coppa Crono a Squadre – Uomini
1. Los Tigres (S. Luciani, M. Garavaglia, G. Bonari) 0:56’55.86”
2. 707 (D. Loi, M. Fedriga, F. Civera, F. Natali) 0:57’02.81”
3. A.S.D. Torino Triath (B. Pasqualini, A. Deambrogio, F. Garetto) 0:58’04.26”

Coppa Crono a Squadre – Donne
1. A.S.D. Torino Triath (L. Blabda, C. Fasolis, I. Zavanone) 1:06’07.00”
2. Pro Patria A.R.C. B (C. D’Andrea, D. Ferrari, S. Moneta, L. Strozzi) 1:09’43.01”
3. Padovanuoto Dynamica (I. Lazzaro, P. Panzironi, G. Bedorin) 1:10’17.60”

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi