Sarzana va ko, il sogno playoff sempre più concreto per l’Amatori Lodi
Ti piace questo articolo? Condividilo!

I 150 tifosi lodigiani che hanno seguito la squadra, non scorderanno facilmente una serata così. Perché la partita di ieri sera vale molto più di tre punti. La pista di Sarzana è da sempre una delle più difficili e quest’ anno solo la prima della classe, il Forte Dei Marmi, ha saputo cogliere il bottino pieno. Se in più ci metti che la formazione ligure è la diretta concorrente dell’Amatori Lodi per un posto nei playoff ecco facilmente spiegato il significato di questa magnifica notte.

Matteo Brusa, foto Amatori Lodi
Matteo Brusa, foto Amatori Lodi

Il Lodi ha interpretato il match in maniera perfetta, illuminato dalla sapiente regia di Domenico Illuzzi, con un grande Mauro Dal Monte, sicuro come sempre tra i pali. Tutti i giocatori che sono scesi in pista hanno giocato alla grande. Mattatore della serata Matteo Brusa (nella foto) autore di 5 reti. Una prima frazione chiusa con i giallorossi in vantaggio per 5 a 2, poi nella ripresa un’incredibile alternanza di emozioni e di gol con i lombardi che hanno sempre tenuto a distanza la formazione rossonera. Il grande ex Francesco De Rinaldis ha messo a segno una tripletta siglando tra l’altro il primo e l’ ultimo gol per i suoi. Illuzzi non poteva mancare nel tabellino dei marcatori, un’ altra tripletta per lui. Doppietta anche per l’ argentino Platero, autore di una prestazione maiuscola. Finale quindi di 13 a 9 a favore dell’ Amatori Lodi che compie un importante balzo in avanti in classifica con il sogno playoff che si fa concreto. Sabato 15 Marzo arriverà a Lodi il Valdagno una delle favorite alla vittoria finale, fresco vincitore della Coppa Italia la scorsa settimana. In riva all’Adda è atteso il pubblico delle grandi occasioni. Il pronostico è tutto dalla parte della formazione vicentina ma l’Amatori Lodi visto ieri sera è pronto a stupire.

Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi