Weah ai giocatori del Milan: “Andate a casa! E’ meglio se giocate a ps4, lì siete bravi”
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Il grande ex rossonero George Weah dimostra di avere ancora molto a cuore la sua ex squadra. Lo dimostrano i cinguettii da vero tifoso arrabbiato che ha postato su Twitter dopo l’eliminazione della squadra del suo ex compagno Clarence Seedorf. Il vincitore del Pallone d’Oro 1995 non le manda certo a dire ai giocatori rossoneri, secondo lui la principale causa della sconfitta di Madrid contro l’Atletico e della mediocre situazione attuale della squadra.

Weah salva dalle sue invettive l’amico Seedorf…

Ma ci va giù invece veramente duro con il resto della squadra. Le invettive sono talmente accorate che alla fine la successione dei post risulta divertente tanto è sincera e spontanea, com’è sempre stato lo stile di George Weah.

 

Potere leggere l’intera serie di post sul profilo Twitter. In serata però è arrivata la smentita del procuratore di Weah, Fabio Parisi: “L’account @weah_official è assolutamente un FALSO. Ho parlato poco fa con George che conferma e diffida ad utilizzare il suo nome su Twitter“.

Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi