Baldini e Antonio Rossi, due olimpionici si sfidano alla Stramilano 2014

Il maratoneta medaglia d’oro ad Atene nel 2004, contro il plurimedagliato canoista (ora ‘prestato’ alla politica): ci sarà anche la sfida tra Stefano Baldini e Antonio Rossi, assessore lombardo allo Sport, nella Stramilano 2014. Torna la storica corsa del capoluogo lombardo, appuntamento primaverile da 43 anni per atleti amatoriali e professionisti. Una sola giornata, il 23 marzo, per tre eventi sportivi: la Stramilano dei 50.000, la Stramilanina per i più piccoli e la gara agonistica.

Chiara Bisconti e Antonio Rossi (Foto: ufficio stampa Stramilano)
Chiara Bisconti e Antonio Rossi (Foto: ufficio stampa Stramilano)

Il percorso per la carica dei 50 mila ‘runners’ – corsa non competitiva di 10 km – va da piazza Duomo, con la partenza sancita dai colpi di cannone del Reggimento di Artiglieria a Cavallo ‘Voloire’, all’Arena Civica. Stessi punti di partenza e arrivo, ma con percorso dimezzato, anche per i bambini della Stramilanina. Infine, sarà la volta dei professionisti, al via da piazza Castello, che si sfideranno sulla distanza di 21,097 km.

Dopo averci provato “con difficoltà” l’anno scorso, ora Rossi ha lanciato la goliardica sfida all’ospite d’eccezione: il maratoneta Stefano Baldini. “Sarà dura”, ha ammesso l’assessore regionale oggi alla presentazione dell’iniziativa a Palazzo Marino. “E’ uno degli eventi-clou per Milano – ha commentato l’assessore comunale allo Sport, Chiara Bisconti -. Si stima che i corridori assidui in città siano circa 60 mila: più o meno quanti i partecipanti alla Stramilano. Sarà come se tutti i runners di Milano si dessero appuntamento in un unica grande corsa collettiva“.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi