Grande carattere Mapello: il Seregno Calcio torna alla vittoria

Se non sei una squadra speciale, certe partite non le porti a casa. Il successo di Mapello esalta lo straordinario lavoro di mister Sassarini e del suo gruppo, che batte un colpo forte in chiave playoff, complici risultati assai favorevoli sui restanti campi.

Al match di oggi il Seregno ci arriva con tre squalificati (Boatto, Di Maio, Magrin) e con interminabile coda in infermeria (out Conforto, Bonati e Cavalcante, Cavalcante in panchina per onor di firma). Mister Sassarini dunque costretto a rivoluzionare l’undici in campo, con Maino tra i pali (in condizioni tuttaltro che ideali), Di Lauro e Angelotti sugli esterni, con inedita coppia di centrali formata da Mureno e Cortinovis, che non si era allenato tutta settimana per un problema agli adduttori. A centrocampo spazio ai giovani Lacchini e Giambrone, soluzione che, per una volta, consentirebbe al tecnico Azzurro di schierare tutti i “pesi massimi” in attacco. Ed invece così non è, perchè Comi è assente dopo lo spaventoso incidente in macchina nella giornata di ieri (fortunatamente è illeso…), ed il suo posto viene preso da Lucente, altro giocatore in dubbio fino a metà settimana.

Insomma, un quadro generale da incubo. Ed invece, pronti via è subito Seregno, con Marzeglia che gira di sinistro da pochi passi sul cross di Lucente, ed i padroni di casa che si salvano sulla riga di porta con Nicolosi. L’approccio degli Azzurri è superlativo, ma la sfortuna è ancora dietro l’angolo, ed ecco che al 16′ va k.o. anche Angelotti, per una sospetta distorsione al ginocchio destro. Mister Sassarini deve sistemare di nuovo tutto: Lucente scala dietro, con Di Lauro a fare il centrale e Mureno dirottato a sinistro. In campo entra De Marinis, poi autore di una prestazione molto convincente. Al 29′ Seregno vicino al gol con Marzeglia, che entra in area e col sinistro centra in pieno la traversa. Col passare dei minuti i brianzoli schiacciano i padroni di casa, anche per effetto dello spostamento in mediana di Battaglino. Si passa a 4-3-3, e sarà la mossa decisiva. Finale di frazione tutta di marca seregnese: al 40′ Invernizzi devia sopra la traversa il colpo di testa di Vitali, ma 2′ dopo deve capitolare. Ancora Vitali, ma stavola il colpo di testa su invito di Battaglino è vincente. Mapellobonate in difficoltà, e per poco De Marinis non ne approfitta, con il sinistro da posizione defilata salvato in corner dall’estremo difensore. Non è finita però, perchè al 3′ minuto di recupero, sul retropassaggio di Cortinovis Maino sbaglia il controllo, e per poco non combina la frittata. Sospiro di sollievo.

Al rientro in campo gli uomini di Mazzoleni partono col piglio giusto e sfiorano il pari con Adiansi, che si fa respingere la conclusione da pochi passi da Maino. Al 5′ poi è la volta di Pedrocchi (bravissimo l’ex di turno), che dai 25 metri colpisce una clamorosa traversa che fa il paio con quella di Marzeglia. L’intensità dei bergamaschi cala col passare dei minuti, e dopo il 2-0 fallito in contropiede da Marzeglia (16′), il Seregno piazza il colpo letale. Corner di Battaglino e incornata perentoria di Cortinovis (che prestazione la sua…) sul secondo palo.

Per il Mapellobonate è un colpo troppo pesante, ma l’orgoglio torna a galla nel quarto d’ora finale, dove il Seregno, imbottito di Under (bene anche Buongiorno al debutto), soffre come facilmente preventivabile. Pedrocchi trova il sette con un magistrale calcio di punizione, ma non c’è più tempo per trovare il 2-2.

Tre punti preziosissimi per i nostri ragazzi, che interrompono così una striscia di quattro gare senza successi…

domenica 16 marzo 2014
MAPELLOBONATE – SEREGNO 1-2

MAPELLOBONATE (3-4-1-2): Invernizzi; Nicolosi, Gritti, Alushaj; Pedrocca, Verzeletti, Pedrocchi, Adiansi (dal 23′ st Gabellini); Mauri (dal 32′ st Biaye); Russo, Piras. In panchina: Lascala, Borghetti, Ferrari, Poli, Colombo, Manzoni. All. Mazzoleni

SEREGNO (4-2-3-1): Maino; Di Lauro, Cortinovis, Mureno, Angelotti (dal 16′ De Marinis); Giambrone (dal 17′ st Buongiorno), Lacchini; Lucente , Battaglino, Vitali; Marzeglia. A disposizione: Dosoli, Di Marco, Criscuoli, Scalzo, Licciardello, Cavalcante, Chiappano. All. Sassarini

ARBITRO: Sig. Siciliani di Genova (Sig. Spensieri – Sig. Zanardi di Genova)

RETI: 42′ Vitali (S), 20′ st Cortinovis (S), 44′ st Pedrocchi (M)

NOTE: Giornata calda e soleggiata, terreno di gioco in ottime condizioni. Nessun giocatore espulso, ammoniti Mauri, Piras (M), Giambrone, Di Lauro (S). Calci d’angolo: 10-4 per il Seregno. Recupero: 4′ pt + 4′ st

 

Da seregnocalcio.it

News Reporter
Amo lo sport e la tecnologia, da sempre provo a combinarli e farne un lavoro. Sono cresciuto col mito degli Azzurri del 1982, di Paolo Rossi e Platini. John McEnroe, Katarina Witt e la pallavolo mi hanno però fatto scoprire quanto siano belli tutti gli sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi