Moto3, lo Sky Racing Team a caccia delle prime conferme in Qatar

L’entusiasmo e le grandi potenzialità sono le caratteristiche che li hanno proiettati subito nel gruppo di testa della Moto3, emerso già ai primi test invernali in Spagna. Romano Fenati e Francesco Bagnaia, i piloti scelti da Valentino Rossi per la realizzazione di un sogno chiamato Sky Racing Team VR46, sono pronti a debuttare nel Motomondiale 2014 con i nuovi colori di una squadra nata per raggiungere grandi obiettivi. Primo fra tutti – non da poco in un contesto internazionale agguerrito come quello attuale – il rilancio dei talenti italiani sui circuiti più importanti del mondo: i giovani piloti del nostro paese, a partire da quest’anno, avranno finalmente la possibilità di crescere e mettere in gioco le loro qualità per affermarsi da campioni.

Jerez test Moto2 11, 12 y 13 de febrero de 2014

Al Losail International Circuit, in Qatar, si respira l’atmosfera degli eventi che contano, il profumo della sfida in un mondo che ogni volta si sposta insieme alle proprie speranze, da una parte all’altra del globo, senza paura. Nel deserto ai confini di Doha queste sensazioni sono ancora più forti anche perché è la prima gara della stagione e l’ottavo anno consecutivo che il Motomondiale ricomincia dal Qatar, dove si correrà in notturna. 5.400 metri e 16 curve in mezzo al deserto, un mix di alta e media velocità per dimostrare che anche lo Sky Racing Team VR46 è pronto alla sfida. Si comincia domani dalle prime due sessioni di prove libere, alle 16 e alle 18.55, in diretta solo su Sky Sport MotoGP HD (canale 208).

Qui è la resa dei conti dopo tutti i test invernali – spiega il team manager Vittoriano Guareschi -. Abbiamo un giorno e mezzo di tempo per lavorare al set up della moto e poi domenica ci aspetta la nostra prima gara. Se le cose  andranno come ci aspettiamo non avremo alcuna difficoltà a rimanere nel gruppetto di testa. L’obiettivo è confermare quanto fatto ai test invernali di Almeria, Valencia e Jerez”.

ROMANO FENATI“E’ la terza volta che vengo a correre in Qatar, ma questo è un anno del tutto nuovo, con più esperienza alle spalle. Qui in passato ho lottato sia per il podio che per il 15° posto, due facce molto diverse di una stessa medaglia. Adesso penso che potrò fare davvero bene con la mia nuova squadra. Ho la fortuna di lavorare in un team di persone con grande esperienza, anche se questa sarà la prima gara dello Sky Racing Team in Moto3. Anche per questo c’è tanto entusiasmo e voglia di fare subito bene”.

FRANCESCO BAGNAIA“L’emozione è tanta. L’anno scorso ero venuto qui un po’ giù di morale dopo i Test Irta, mentre quest’anno siamo andati molto bene ai test spagnoli e quindi siamo arrivati in Qatar con tante motivazioni. Abbiamo fatto un ottimo lavoro con la squadra, adesso non ci resta che spingere e partire forte sin dal primo momento. Farò il meglio possibile, dando sempre il massimo”.

News Reporter
Amo lo sport e la tecnologia, da sempre provo a combinarli e farne un lavoro. Sono cresciuto col mito degli Azzurri del 1982, di Paolo Rossi e Platini. John McEnroe, Katarina Witt e la pallavolo mi hanno però fatto scoprire quanto siano belli tutti gli sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi