Volta a Catalunya, ancora un ottavo posto: Ferrari è nella top 10 nella 1° tappa
Ti piace questo articolo? Condividilo!

L’ottavo posto rimbalza da una sponda all’altra del Mediterranei.

Dopo il buon piazzamento di Modolo in riva al mar Ligure nella Milano-Sanremo, è Roberto Ferrari a raccogliere l’8^piazza nella prima tappa della Volta a Catalunya, 169,7 km con partenza e arrivo a Calella.

Il percorso reso mosso da un Gpm di 1^categoria (Alt de Montseny) e da due Gpm di 3^categoria, l’ultimo dei quali con scollinamento a 19 km dall’arrivo, ha stimolato lo spirito di avventura dei soli Lemarchand e Vallée, tenuti nel mirino del gruppo e ripresi con la giusta tempistica necessaria alle squadre dei velocisti a organizzarsi in vista dello sprint.

Roberto Ferrari (Foto Betti, fornita da ufficio stampa Lampre)
Roberto Ferrari (Foto Betti, fornita da ufficio stampa Lampre)

Volata a ranghi compatti, su strada larga che ha permesso agli sprinter di toccare alte velocità. Nella mischia, si è distinto anche Roberto Ferrari, capace di prendere una buona posizione in testa al gruppo, ma poco fortunato poi nella scelta delle traiettorie: per il velocista bresciano, 8^posizione, mentre la vittoria è andata allo sloveno Mezgec.

Il percorso era mosso, ma stavo abbastanza bene e sono riuscito a superare bene i tre Gpm e a trovare poi una bella collocazione nelle prime posizioni del gruppo sul rettilineo finale – ha spiegato Ferrari – Le velocità dello sprint sono state altissime, anche perché soffiava un forte vento dalle spalle. In linea con Mezgec, ho cercato di partire subito quando ha iniziato la sua volata, ma alla mia sinistra la strada era sbarrata da un altro corridore: ho perso una pedalata e ho ripreso lo sprint, ma a quella velocità ogni tentennamento costa caro. Sono comunque arrivato nei dieci e la condizione può solo migliorare, dato che rientravo alle corse dopo un periodo di allenamenti“.

Buone prestazioni da parte di tutti gli altri corridori della LAMPRE-MERIDA, sempre nelle prime posizioni nell’affrontare le salite di giornata.

ORDINE D’ARRIVO
1- Mezgec 4h09’13”
2- Howard s.t.
3- Alaphilippe s.t.
4- Martens s.t.
8- Ferrari s.t.
20- Polanc s.t., 56- Cattaneo s.t., 66- Horner s.t., 122 Anacona s.t., 126- Niemiec s.t., 129- Durasek s.t., 149- Serpa s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1- Mezgec 4h09’03”
2- Howard 4″
3- Alaphilippe 6″
4- Vallée 8″
10- Ferrari s.t.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi