Campionati italiani, doppietta negli slalom per Federica Brignone
Ti piace questo articolo? Condividilo!

La sciatrice di natali milanesi Federica Brignone ha concluso la sua personale doppietta ai campionati italiani di sci alpino.

Foto dalla pagina Facebook di Federica Brignone
Foto dalla pagina Facebook di Federica Brignone

L’atleta del Centro sportivo Carabinieri, mercoledì 26 marzo ha vinto sulla neve di Malbun, nel Liechtenstein, ha messo a segno il secondo centro in due giorni nello slalom FIS. La ventiquattrenne valdostana, vincitrice già il giorno precedente del gigante, si è ripetuta nello speciale di mercoledì precedendo la valtellinese Nicole Agnelli di 33 centesimi, al terzo posto si è piazzata l’austriaca Katharina Truppe a 56.

Per Federica sono punti utili a risalire la china nella specialità e usufruire di pettorali migliori nella prossima stagione di Coppa del mondo.

Ordine d’arrivo SL femminile FIS Malbun (Lie):

 1 BRIGNONE Federica  1990  ITA   46.64  48.11  1:34.75 
2 AGNELLI Nicole  1992  ITA   47.17  47.91  1:35.08  +0.33
3 TRUPPE Katharina  1996  AUT   46.10  49.21  1:35.31  +0.56
4 BENZONI Marta  1990  ITA   47.09  48.29  1:35.38  +0.63
5 VOGEL Nadja  1990  SUI   46.79  48.61  1:35.40  +0.65
5 FERK Marusa  1988  SLO   45.91  49.49  1:35.40  +0.65
7 GIVEL Margaux  1991  SUI   47.59  47.99  1:35.58  +0.83
8 CURTONI Elena  1991  ITA   47.06  48.56  1:35.62  +0.87
9 GEYR Carmen  1992  ITA   47.79  48.03  1:35.82  +1.07
10 GMUER Chiara  1993  SUI   47.26  48.64  1:35.90  +1.15
11 HUBER Katharina  1995  AUT   46.75  49.35  1:36.10  +1.35
12 HOFER Hanna  1994  AUT   47.30  48.89  1:36.19  +1.44
13 CHABLE Charlotte  1994  SUI   47.44  48.86  1:36.30  +1.55
14 PAULATHOVA Katerina  1993  CZE   47.96  48.39  1:36.35  +1.60
15 BENEDETTI Giulia  1994  ITA   47.58  49.58  1:37.16  +2.41
18 MIDALI Roberta  1994  ITA   48.00  49.55  1:37.55  +2.80

Da fisi.org

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi