Mondiali di pattinaggio, per Luca Lanotte e Anna Cappellini il mattino ha l’oro in bocca (video)

La coppia azzurra composta da Luca Lanotte e Anna Cappellini è riuscita ad aggiudicarsi il titolo mondiale, non accadeva dal 2001, quando ci salirono Barbara Fusar Poli e Maurizio Margaglio, allenati dalla stessa Paola Mezzadri.

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

 

Sesta olimpiade per loro, già campioni d’Europa in carica grazie all’oro conquistato sul ghiaccio di Budapest , sono riusciti nell’impresa di imporsi anche nei campionati mondiali di pattinaggio organizzati a Saitama, in Giappone , dopo aver chiuso al comando il programma corto sono riusciti ad ottenere un punteggio complessivo di 175.43: 105.73 nella free dance che si va ad aggiungere ai 69.70 della short dance di ieri.

Il punteggio di oggi è composto dal 50.57 per gli elementi tecnici e dal 55.16 per la presentazione, che consente alla coppia azzurra di battere i canadesi Kaitlyn Weaver e Andrew Poje per soli 2 decimi, mentre i francesi Nathalie Pechalat e Fabian Bourzat solamente terzi con 175.37.

Luca Lanotte e Anna Cappellini sono riusciti a conquistare l’oro anche grazie alla mancanza degli americani Meryl Davis-Charlie White e Tessa Virtue-Scott Moir, coppia straordinaria ma ormai arrivata al termine della propria carriera.

Deludono invece i russi Elena Ilinykh-Nikita Katsalapov fuori dal podio, dopo il terzo posto conquistato alle olimpiadi di Sochi dove riuscirono a prevalere sui nostri azzurri.

 

News Reporter
Sono nato e cresciuto in Lombardia. Mi considero giovanissimo e ambizioso, amante del calcio giocato e parlato; da sempre tifosissimo della Juventus, oltre che appassionato dei campionati inferiori e meno conosciuti di questo sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi