Badminton: a Milano trionfano Vlaar e Azurmendi, doppio alla Spagna

Si è conclusa oggi al Centro Tecnico Federale – PalaBadminton di Milano la quarta edizione degli “Italian Junior International” che ha visto partite intense ed eccezionali dato che ben quattro delle cinque finali si sono concluse al terzo set. Nel singolo maschile ha trionfato, dopo un’emozionante partita l’Olandese Alex Vlaar battendo 21-18; 16-21; 21-11 lo Spagnolo Manuel Vazquez che non ha potuto contrastare la potenza dell’Olandese nonostante si sia appannato nel secondo set. Il titolo di singolo femminile, al termine di una partita molto combattuta, è andato alla Spagnola Clara Azurmendi che ha sconfitto in tre set (21-14; 11-21; 21-10) l’atleta Turca Aliye Demirbag che ha pagato nel finale il grande sforzo fatto per aggiudicarsi il secondo set.

Gli Inglesi Sean Vendy e Lydia Powell si sono laureati, sempre a Milano, campioni nel doppio misto dopo un’ avvincente finale conclusa 15-21; 21-15; 21-19 contro gli Spagnoli Alejandro Gonzalez e Min Zhao che in vantaggio durante tutto il terzo set hanno ceduto solo durante gli ultimi scambi. Non riesce il bis a Clara Azurmendi che in coppia con Isabel Fernandez è uscita sconfitta per 21-19; 21-13 nella finale di doppio femminile contro le Bulgare Mila Ivanova e Maria Mitsova. Le Bulgare sono riuscite a neutralizzare, con spettacolari azioni difensive, gli attacchi della coppia Spagnola. Infine in una continua ed emozionante lotta punto a punto, a spuntarla nel doppio maschile sono stati gli Spagnoli Javier Suarez e Luis Enrique Peñalver che hanno sconfitto la coppia Belga Stijn De Langhe e Flor Spanhove per 16-21; 21-13; 21-19.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi