Fine settimana vincente per il CUS-GEAS Milano
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Un fine settimana quasi da incorniciare per il CUS-GEAS quello appena trascorso, inizia la prima squadra in serie B nazionale a sfatare il tabù casalingo battendo la Crocera Stadium per 7 a 6 .

Partita in salita per i milanesi con il mancino Anelli che stampa sul palo la prima opportunità all’inizio match,mentre i liguri sfruttano al massimo le occasioni portandosi avanti 3 a 0 nella prima frazione .Dopo la strigliata di coach Catalano riprendono la partita con le reti di Michelotti, Lombella e Pasetti .anche se poco prima del cambio di campo i liguri con Cappelli ritrovano il vantaggio (4 a 3).Nel 3° tempo Michelotti con una tripletta porta avanti i locali che chiudono sul 6 a 5 (rete del 5 pari di Campanini per gli ospiti).

Foto di VIttorio Marchetti (fornita da ufficio stampa CUS-GEAS)
Foto di VIttorio Marchetti (fornita da ufficio stampa CUS-GEAS)

De Pippo ben servito da Anelli A. porta il CUS-GEAS a +2, inutile il gol di Besate a poco dalla fine ,con i liguri che giocano male l’ultima chance per il pareggio. Oltre alle buone prove dei già citati marcatori,da elogiare la difesa con parecchie palle recuperate e con il portiere Partesana attento ed efficace dopo una partenza in sordina. Buona e precisa la direzione dell’arbitro Bernini.

Ora sabato prossimo ancora turno casalingo con la Dinamica Torino,altro scontro diretto per la lotta al secondo posto.

Gli Under15 in trasferta disputano una delle loro migliori partite ed impattano sull’11 a 11 il risultato esterno con il Como N, primo punto che in realtà ne varrebbe 3 per diversi motivi. Ora i ragazzi di Vincenzo Di Grande aspettano solo le date per i play out sperando di salvarsi con una prestazione in crescita come le ultime disputate; avversario più che temibile sarà molto probabilmente il Varese ON. Qui servirà tutoli tifo possibile per sostenere la squadra.

Gli Under 13 affrontano in casa un temibile PN Piacenza che sconfiggono con un perentorio 16-8. Qualche inesperienza da entrambe le parti e tante occasioni sprecate per i milanesi, ma questa categoria è di formazione, gli insegnamenti del coach Miscioscia, convalescente (auguri Flavio di una pronta ripresa), si sono visti e Vincenzo Di Grande, che lo ha sostituito, li ha sfruttati al meglio. Prossimo impegno la partita di ritorno in casa con il PN Crema il 6/3 alla Cozzi di Milano V.le Tunisia 35 ore 20,30

Bella partita degli Under 17 che si aggiudicano il derby con la Canottieri anche al ritorno con un rotondo 7-4 che allontana i milanesi dalla zona rovente con 2 partite ancora da giocare contro il temibilissimo Bergamo, già però a pieni punti e saldamente in testa alla classifica. Una partita vibrante e tesa, fondamentalmente tra due squadre corrette che si stimano, 1 solo tempo, il secondo conquistato dalla Canottieri, poi il CUS-GEAS Milano prende il largo nel quarto e conclusivo tempo. La matematica conferma la permanenza in serie A Regionale, obiettivo della stagione, per una formula 2013-2014 che ha visto il campionato girone A diventare un vero e proprio girone d’eccellenza.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi