Ti piace questo articolo? Condividilo!

Tutto pronto per l’evento Camp In Festa, la  giornata dedicata ai bambini e alle loro famiglie, che si terrà al Quanta Village di via Assietta 19, dalle ore 9.30 alle ore 18.00domenica 13 aprile. Anche quest’anno il Quanta Village apre dunque le sue porte ai bambini dai 2-3 anni fino ai ragazzi di 16 regalando a loro e alle loro famiglie una giornata di sport e giochi nei 62mila mq di verde e spazi attrezzati, sotto la guida di esperti istruttori che sapranno rendere ancor più speciale la domenica al Village.

Quanta Village
Quanta Village

L’imperdibile appuntamento vuole festeggiare anche i 15 anni dei camp estivi del Quanta Village aprendo così ufficialmente la stagione “estiva”, incentrata sul divertimento, lo sport ma soprattutto la famiglia. Per questo il noto centro sportivo nel cuore di Milano darà a tutti i presenti la possibilità di pre-iscrivere i propri bambini alle numerose attività estive con un 10% di sconto sulla quota di partecipazione, la quale, sempre per il concetto di family friendly, rimarrà invariata rispetto allo scorso anno, inoltre vi saranno agevolazioni per chi ha più di un figlio. Importanti novità nell’estate 2014 del Quanta Village, infatti ad affiancare i camp multi sport e le attività di specializzazione (Tennis, Beach Volley, Subacquea, Nuoto) ci sarà il corso specialistico di basket, tenuto dagli insegnati della storica società cestistica milanese del GEAS. Inoltre, dopo il grande successo della passata stagione, ritroveremo sui campi del Village, la scuola calcio dell’Arsenal.

Per i bambini dai ai 7 anni il Quanta Village unirà allo sport e al divertimento anche un importante aspetto educativo con l’insegnamento di una lingua straniera, proponendo l’English Camp, dove un insegnante madrelingua accompagnerà i piccoli partecipanti durante tutto il corso delle attività ludiche e sportive, parlando loro esclusivamente in lingua inglese.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi