L’allenatore del Milan Clarence Seedorf ha parlato in esclusiva ai microfoni di Sky Sport HD, nel post partita di Milan-Inter.

Cos’ha di diverso il derby vissuto in panchina?

E’ stato emozionante come sempre, emozionante vedere come ha giocato la squadra, come ha lottato e ricevuto i meritati applausi alla fine.

Tutto può ancora succedere in classifica. L’Europa League è sempre più vicina?

Abbiamo dichiarato di voler lottare fino alla fine per questo traguardo che comunque è sempre difficile, ci sono tante squadre in ballo, però abbiamo fatto un passo importante oggi per continuare a crederci, contro un Inter che si è data da fare, ha lottato, ma credo che il Milan abbia avuto qualcosa in più a livello agonistico, di compattezza di squadra ed è stato veramente bello vedere come hanno lottato assieme.

De Jong ti ha dedicato questo derby. Le voci esterne ti caricano sempre di più?

Io sono abituato ad autocaricarmi perché l’ho fatto durante tutta la mia carriera. Mi ritengo una persona vincente e i vincenti danno sempre il massimo di tutto quello che hanno e poi dopo nessuno fa le cose grandi da solo. Devo solo ringraziare la squadra per l’impegno che stanno dimostrando durante la settimana, ero veramente tranquillo e fiducioso per questa gara perché li ho visti bene, molto concentrati e determinati. Adesso godiamoci questa serata perché i giocatori lo meritano e poi prepareremo al meglio la prossima gara.

Galliani ha detto nel pre partita che Seedorf ha due anni di contratto. E’ una conferma definitiva?

Bene, non so come voi lo interpretiate ma sicuramente è quello che ho detto anch’io ieri in conferenza stampa.

E’ una conferma?

E’ una grande verità.

Mauro Carturan
cartu73@gmail.com
Amo lo sport e la tecnologia, da sempre provo a combinarli e farne un lavoro. Sono cresciuto col mito degli Azzurri del 1982, di Paolo Rossi e Platini. John McEnroe, Katarina Witt e la pallavolo mi hanno però fatto scoprire quanto siano belli tutti gli sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.