Golf: a Milano il trionfo di Guido Micolozzi e Carlotta Ricolfi
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Guido Migliozzi (Montecchia) e Carlotta Ricolfi (Sanremo) hanno vinto i Campionati Nazionali Match Play/Trofeo Giuseppe Silva disputati sull’impegnativo percorso del Golf Club Milano (par 72). Hanno battuto nelle finali su 36 buche rispettivamente Teodoro Soldati (Lanzo) per 4/3 e Camilla Acquarone (Rapallo) per 6/5. Nel torneo maschile Migliozzi e Soldati, campione uscente, hanno concluso le prime 18 buche in parità, poi il primo ha preso il sopravvento ed è passato 3 up alla 26ª. Soldati ha avuto una reazione accorciando le distanze alla 27ª, ma il veneto ha subito ripreso il controllo della situazione, non gli ha concesso altro e ha chiuso il conto alla 33ª. Migliozzi, che ha compiuto 17 anni  a gennaio, ha avuto un inizio d’anno travolgente. Infatti è al terzo successo stagionale dopo essersi imposto in campo europeo nell’European Nations Championship, in Spagna, e negli Internazionali di Francia. E’ al sesto titolo italiano individuale dopo quelli  ottenuti nelle categorie pulcini (2011), cadetti (2012, 2013) e Ragazzi (2012, 2013). Al suo attivo anche le vittorie nei Campionati Internazionali Under 16 a Biella (2012) e nel Duke of York (2013).

Golf generica photo credit: striatic via photopin cc
Golf generica photo credit: striatic via photopin cc

Nella finale femminile la 19enne Camilla Acquarone ha tenuto le redini del match sulle prime 18 buche condotte in vantaggio per due up, ma alla ripresa del gioco è tutto cambiato. La Ricolfi ha pareggiato in quattro buche imbucando due ottimi putt, poi è andata in progressione aumentando il vantaggio fino conquistare il titolo alla 31ª.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi