Lampre-Merida: Cunego 12° nel Giro d’Italia, Botta per Ulissi in discesa
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Giornata insidiosa al Giro, con una tappa lunga (249 km con partenza da Collecchio e arrivo a Savona) che ha vissuto un momento frenetico nella discesa dal Passo di Cento Croci, 70 km dopo il via.

Diego Ulissi (foto da: teamlampremerida.com)
Diego Ulissi (foto da: teamlampremerida.com)

 

Una curva affrontata in maniera errata ha fatto finire una dozzina di corridori in un fosso a bordo strada: tra di essi anche Ulissi (foto Bettini), rialzatosi e risalito in bici pur lamentando una contusione alla rotula sinistra e una contusione dorsale.

Grazie anche all’aiuto di Niemiec e Mori, Ulissi ha potuto riaccodarsi al gruppo della maglia rosa, ma sulla successiva salita di Naso di Gatto ha accusato difficoltà respiratorie dovute al colpo alla schiena, giungendo al traguardo con un ritardo di 4’31” (58^posizione) dal vincitore Rogers (scattato lungo la discesa verso l’arrivo, ha preceduto il gruppo della maglia rosa di 10″.

“C’è stato un dritto in discesa, era inevitabile che tutti i corridori che giungevano immediatamente cadessero – ha spiegato Ulissi – Ho dato una bella botta al ginocchio e alla schiena, a caldo sono riuscito a ripartire ma poi in salita mi mancava il respiro.
Ovviamente mi dispiace, spero di recuperare in fretta per poter continuare al meglio questo mio Giro d’Italia che, fino a ora, mi aveva regalato solo soddisfazioni”.

Cunego ha tenuto bene sulla salita di Naso di Gatto, con una pedalata brillante che gli ha consentito di tagliare la linea d’arrivo con i migliori della classifica: per il vincitore del Giro 2004, 12° posto nell’ordine d’arrivo e 22^posizione nella graduatoria generale (+6’35” da Evans). Sempre nella classifica a tempi, Ulissi è 21° a 6’04”.

“La gamba oggi era buona, sono riuscito a evitare la caduta che purtroppo ha coinvolto Diego – ha sottolineato Cunego – Ho superato la salita con brillantezza, poi in volata non ho trovato il guizzo giusto per essere tra i primi del gruppo della maglia rosa”.

Problemi gastrici hanno condizionato la prova di Anacona, comunque regolarmente giounto all’arrivo.

ORDINE D’ARRIVO
1- Rogers 5h48’07”
2- Geschke 10″
3- Battaglin s.t.
4- Kelderman s.t.
5- Brambilla s.t.
12- Cunego s.t.
57- Polanc 4’28”, 58- Ulissi 4’31”, 62- Bono 7’42”, 92- Mori 14’44”, 95- Niemiec s.t., 142- Cattaneo 18’14”, 158- Anacona s.t., 167- Ferrari s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1- Evans 48h39’04”
2- Uran 57″
3- Majka 1’10”
4- Pozzovivo 1’20”
5- Morabito 1’31”
21- Ulissi 6’04”
22- Cunego 6’35”

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi