Giro Rosa: via alla 25esima edizione, a Milano il battesimo

Questa mattina, nel Palazzo Pirelli di Regione Lombardia, a Milano, è stata presentata la corsa a tappe femminile più importante del panorama internazionale, il Giro Rosa, che scatterà venerdì 4 luglio da Caserta con uno spettacolare prologo in notturna. Conclusione il 13 luglio al Museo del Ghisallo. Tante le novità tra cui il trofeo inedito che verrà assegnato alla regina della corsa rosa nell’edizione numero 25. Nuova anche la sigla ufficiale “Aspettando il Giro” dell’autore brianzolo Jimmy Mazzola.

Giro Rosa 2014, foto Ufficio Stampa
Giro Rosa 2014, foto Ufficio Stampa

Il primo a prendere la parola è stato il Patron del Giro Rosa, Giuseppe Rivolta, il quale ha dato il benvenuto a tutti i presenti. In prima linea due fuoriclasse del ciclismo femminile, l’azzurra Elisa Longo Borghini e l’olandese Marianne Vos, campionessa olimpica e mondiale, in carica.
“Per me è un onore essere presente oggi. Ho sempre considerato il Giro Rosa una corsa importante. L’edizione di quest’anno prevede un percorso difficile ma affascinante, adatto alle mie caratteristiche. Sarà importante partire forte, fin dal prologo. Dopo aver vinta nel 2011 e nel 2012 anche quest’anno lotterò fino alla fine per essere protagonista”. Queste le parole di Marianne Vos.
Le fa eco la maglia bianca 2012, Elisa Longo Borghini: “Spero di esserci a questo giro. Al via ci sarà un parterre d’eccellenza, quindi la corsa assume ancora più importanza. La condizione è buona, sono fiduciosa e darò il meglio”.

Giro Rosa 2014, foto Ufficio Stampa
Giro Rosa 2014, foto Ufficio Stampa

Sono intervenuti inoltre il padrone di casa Antonio Rossi, Assessore allo Sport e alle Politiche Giovanili Regione Lombardia, Pierluigi Marzorati, Presidente del Coni Regione Lombardia, Renato Di Rocco, Presidente della Federazione Ciclistica Italiana ed Edoardo Salvoldi, Commissario Tecnico della Nazionale Femminile.
E’ stata l’occasione anche per scoprire anche le cinque maglie ufficiali realizzate dal maglificio Dama, partner tecnico del Giro Rosa 2014:
Maglia Rosa DERMAFERSH – Classifica Generale –
Maglia Ciclamino SELLE SMP – Classifica a punti –
Maglia Verde BIM – Classifica GPM –
Maglia Bianca SAUGELLA – Classifica Giovani –
Maglia Blu DAMA – Classifica Italiane –
Le tappe del Giro Rosa 2014:
Prologo: Caserta – Caserta, km 2,050
1a Tappa: Santa Maria a Vico (CE) – Santa Maria a Vico (CE), km 95,200
2a Tappa: Frattamaggiore (NA) – Frattamaggiore (NA), km 120,000
3a Tappa: Caseta (CE) – San Donato Val di Comino (FR),  km 125,300
4a Tappa: Alba Adriatica (TE) – Jesi (AN), km 118,000
5a Tappa: Jesi (AN) – Cesenatico (FC), km 118,300
6a Tappa: Gaiarine (TV) – San Fior (TV), km 112,00
7a Tappa: Aprica (SO) – Chiavenna (SO), km 91,800
8a Tappa: Verbania (VCO) – San Domenico di Varzo (VCO), km 90,300
9a Tappa: Trezzo sull’Adda (Mi) – Santuario Madonna del Ghisallo (CO), km 80,100
Per rivedere le immagini della presentazione, l’appuntamento è per questa sera alle ore 19,20 su Rai Sport 2, nel programma “Radio Corsa”, in cui sarà ospite patron Rivolta.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi