Football Academy & Events: resoconto del seminario di sabato 7 giugno
Ti piace questo articolo? Condividilo!
(foto da:footballacademyevents.it)
(foto da:footballacademyevents.it)

 

Didattica e metodologia per l’apprendimento della tattica individuale e collettiva al centro del dibattito sabato 7 giugno, in occasione del Seminario per allenatori e istruttori di calcio organizzato dalla Football Academy & Events. Un’intera giornata dedicata all’aggiornamento delle conoscenze in materia e all’apprendimento di nuove metodologie d’allenamento, tenutasi presso il Centro Logistico e Sportivo di Presidio del Comando 1ª Regione Aerea.

A tenere la prima lezione è stato il prof. Giuseppe Righini, collaboratore del Settore Giovanile e Scolastico FIGC Lombardia, che ha analizzato gli aspetti evolutivi del calciatore (“si parte dalla testa e non dal pallone”), mettendo in evidenza come i fattori psicologici e percettivi (la consapevolezza dello spazio e del tempo) influenzino la prestazione atletica e sottolineando la correlazione tra il Q.I. e la personalità degli atleti rispetto agli sport praticati. La tesi sostenuta dal prof. Righini è che, in materia di tattica, si cura spesso il prodotto finale senza badare al processo.

Critico anche l’approccio del prof. Alessandro Musicco, coordinatore scouting per il Centro-Nord delle Nazionali Giovanili, il quale ha posto l’accento sulla necessità di rinnovare il metodo formativo del calciatore a qualsiasi livello. In Italia – la tesi sostenuta dal prof. Musicco – non si insegna sufficientemente la tattica individuale. E solo il calciatore che ha appreso la tattica individuale va in campo con disinvoltura. Mister Musicco ha successivamente mostrato alcuni esempi pratici di insegnamento della tattica individuale in fase di possesso e non possesso.

Tra i relatori anche il prof. Luciano Torri, preparatore atletico e docente “Uefa B”, che ha tenuto una lezione sulle capacità coordinative del calciatore moderno e ha illustrato ai corsisti le peculiarità di alcuni test fisici.

(foto da:footballacademyevents.it)
(foto da:footballacademyevents.it)

 

Nel pomeriggio, dopo un momento di gioia e solidarietà, con la consegna del gagliardetto della FIGC ai bambini dell’Ospedale Niguarda Ca’ Granda che frequentano il Centro sportivo, si è passati dalla teoria alla pratica, con mister Musicco a mostrare sul campo alcune esercitazioni tattiche in fase di non possesso.

In chiusura di giornata, un momento di confronto con i relatori e la consegna degli attestati di partecipazione a tutti i corsisti da parte della presidente Barbara Bava.

Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi