Ti piace questo articolo? Condividilo!

Si spengono contro le Neptunes le speranze delle Sirene Milano d’accedere al Rose Bowl 2014. Se una sconfitta poteva anche essere preventivata, vista la forza delle bolognesi, il fatto che essa sia arrivata in over time, con un solo punto di scarto (19-18) spiega al meglio quale fosse l’equilibrio a regnare in campo.

(foto da: Ufficio Stampa Seamen Milano)

 

Battagliere fino all’ultimo secondo, fa testo il touchdown realizzato da Erica Nicola nel concitato finale, le milanesi hanno comunque disputato una splendida stagione sulla quale è mancata solo la ciliegina della finalissima che sarà affare tra Bologna e la corazzata Ferrara. In sede di consuntivo non si può che segnalare gli straordinari miglioramenti, sia in termini di roster che di crescita tecnica, che hanno accompagnato il cammino delle Sirene. Miglioramenti che avrebbero potuto essere ancora più evidenti se la stagione avesse avuto un seguito. Tutto ciò induce all’entusiasmo e all’ottimismo su un futuro che sarà sempre più tinto di rosa e blue navy.

Semifinali CIFAF

Neptunes Bologna – Sirene Milano 19-18 o.t. (12-12)

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi