Lampre-Merida: Tour de France, Rui Costa e Horner guadagnano posizioni
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Tutti gli uomini della Lampre-Merida sono riusciti a evitare cadute, frazionamenti del gruppo e rallentamenti nel convulso finale della 7^tappa del Tour de France, la Epernay-Nancy che, con i suoi 234,5 km. è la seconda frazione più lunga di questa Grande Boucle.

Gara lineare per gran parte del percorso, con 6 corridori in fuga tenuti sotto tiro dall’attento plotone. Poche insidie, anche grazie al vento che ha spirato in maniera moderata e comunque sempre dalla coda del gruppo.

Più frenetico il finale, dopo che gli ultimi fuggitivi erano stati ripresi a 20 km dal traguardo: una caduta di Van Garderen nelle prime posizioni del gruppo ha spezzato il plotone, con gli atleti della Lampre-Merida abili a schivare i ciclisti finiti a terra e a rimanere nella raggruppamento di testa, selezionato ulteriormente dalla Cote de Boufflers (1,3 km di strappo al 7,9 % a 6,5 km dal traguardo).

Nell’ultimo chilometro, con Rui Costa e Horner nel gruppo di testa, altre due cadute, evitate dai due alfieri della Lampre-Merida che, scegliendo di non partecipare alla volata finale per non prendere altri rischi, hanno concluso la tappa rispettivamente al 14° e al 26° posto.
La vittoria si è tinta di tricolore grazie a Trentin, capace di precedere al fotofinish Sagan.

In classifica generale, Rui Costa è salito all’11° posto (sempre a 2’11” da Nibali), Horner è 24° (+4’13”).

(foto da: teamlampremerida.com)
(foto da: teamlampremerida.com)

 

“Tappa molto lunga, con però solo il finale mosso dal punto di vista dell’altimetria – ha sottolineato Rui Costa (in foto, Bettini, con Nelson Oliveira) – Per fortuna, la prima parte di gara è stata tranquilli, mentre al contrario gli ultimi chilometri sono stati intensi, sia per i due strappi, che per i vari attacchi che per le cadute. Ho trovato ancora buoni riscontri dalle gambe e dai compagni, bene aver evitato incidenti”.

ORDINE D’ARRIVO
1- Trentin 5h18’39”
2- Sagan s.t.
3- Gallopin s.t.
4- Dumoulin s.t.
14- Rui Costa s.t.
26- Horner s.t., 50- Durasek 1’03”, 80- Valls 2’42”, 82- Serpa s.t., 171- Oliveira 12’16”, 177- Cimolai s.t.

CLASSIFICA GENERALE
1- Nibali 29h57’04”
2- Fuglsang 2″
3- Sagan 44″
4- Kwiatkowski 50″
5- Van den Broeck 1’45”
11- Rui Costa 2’11”
24- Horner 4’13”

Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi