Lampre-Merida: Tour de France, Rui Costa rientra nella top 10, salendo al 9°
Ti piace questo articolo? Condividilo!
(foto da: teamlampremerida.com)
(foto da: teamlampremerida.com)

 

Sette Gpm e l’arrivo in salita di La Planche des Belles Filles ridisegnano la classifica generale, riportando Rui Costa (foto Bettini) nelle prime dieci posizioni: il campione del mondo è ora 9°, a 3’58” da Nibali, tornato in giallo anche grazie alla vittoria di tappa.

Rui Costa ha saputo distribuire in maniera regolare lo sforzo lungo tutte le impegnative salite della 10^tappa, partita a Mulhouse e giunta dopo 161,5 km a La Planche des Belles Filles: frazione corta e infarcita di ascese, difficile da interpretare. Con un passo costante, il campione del mondo ha tagliato il traguardo al 13° posto, potendo beneficiare anche del supporto del compagno di squadra Horner lungo le pendici dell’ultima ascesa e limitando così il divario da Nibali a 1’06”, scattato a 3 km dall’arrivo.

Lo statunitense della Lampre-Merida ha poi completato la sua prova al 18° posto (+1’21”), entrando nella top 20 della classifica generale (17°). A lottare con i migliori non era presente Contador, ritiratosi in seguito a una caduta avvenuta nella discesa del Petit Ballon.

“Il risultato della tappa è stato per Rui e la squadra interlocutorio – ha riassunto il ds Matxin – Qualche secondo è stato perso da corridori come Valverde, Van Garderen e Porte, tutti atleti in questo momento comunque alla portata di Rui. Se si guarda alla classifica, questa situazione è rispecchiata, con il nostro capitano al 9° posto con un divario minimo dai corridori che lo precedono.

Questa è una buona prospettiva, perché ci permette di affrontare la seconda settimana con la spinta di voler sempre cercare di migliorare. Tutti i ragazzi oggi hanno saputo dare il loro contributo, prima Valls, Serpa e Oliveira, poi Durasek nell’approccio all’ultima salita, infine anche Horner”.

ORDINE D’ARRIVO
1- Nibali 4h27’26”
2- Pinot 15″
3- Valverde 20″
4- Peraud 20″
5- Bardet 22″
13- Rui Costa 1’06”
18- Horner 1’21”
34- Serpa 4’46”, 53- Durasek 14’08”, 61- Valls 16’07”, 64- Oliveira s.t., 137- Cimolai 30’04”

CLASSIFICA GENERALE
1- Nibali 42h33’38”
2- Porte 2’23”
3- Valverde 2’47”
4- Bardet 3’01”
5- Gallopin 3’12”
6- Pinot 3’47”
7- Van Garderen 3’56”
8- Peraud 3’57”
9- Rui Costa 3’58”
10- Mollema 4’08”
17- Horner 7’33”

Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi