Powervolley: definito lo staff tecnico per la stagione 2014-15
Ti piace questo articolo? Condividilo!
(foto da: Ufficio Stampa Powervolley)
(foto da: Ufficio Stampa Powervolley)

 

Continuano i preparativi per la stagione 2014-2015 in casa Powervolley Revivre Milano: nei giorni scorsi è stato definito l’organico dello staff tecnico che affiancherà il primo allenatore Marco Maranesi nella prima, storica avventura in Superlega.

Al fianco del confermato coach comasco ci sarà ancora una volta il secondo allenatore Giulio Bottino: anche per lui, come per Maranesi, si tratta della terza stagione consecutiva a Milano, dopo l’esordio nel campionato di serie B1 2012-2013. Resta nel team anche Massimiliano De Marco, approdato lo scorso anno al Powervolley: a lui sarà affidato nel prossimo campionato il delicato incarico di scoutman.

Nel ruolo di preparatore atletico ecco il primo “acquisto” di prestigio: Alessandro Mattiroli, già preparatore per diverse stagioni di Cantù e Lugano (con cui ha partecipato alla Champions League), ma anche del Club Italia femminile e delle Nazionali Juniores azzurre.

Nel suo curriculum c’è inoltre la fondazione e direzione tecnica dello Yaka Volley, giovane società ai confini tra Como e Varese che ha già nella sua bacheca numerosi titoli tra cui uno “scudetto” conquistato nella categoria Under 13 a 3 giocatori. Al suo fianco ci sarà un volto già noto agli appassionati, quello del giovane Francesco Russo, assistente allenatore nell’annata appena conclusa e preparatore atletico in quella che sta per iniziare.

Un altro nuovo arrivo si registra nel ruolo di responsabile della fisioterapia: si trattadi Marco Candiloro, ben noto nell’ambiente della pallavolo per aver seguito la squadra femminile di Busnago per diverse stagioni, prima di passare nel 2012 al Volley Segrate 1978 con cui ha preso parte agli ultimi due campionati di B2 e B1. Nella prossima stagione Candiloro sarà coadiuvato da Luca Tonetti.

L’ALCHIMIA DI STAFF – Chi conosce bene la sinergia tra le varie componenti dello staff di Powervolley Revivre Milano è il secondo allenatore Giulio Bottino, che per diversi anni ha lavorato a fianco di coach Maranesi, con il quale si appresta a vivere la terza annata nella società meneghina, dalla B1 all’A1 maschile Superlega UnipolSai.

“Dal punto di vista professionale – spiega Bottino – il rapporto è quasi ombelicale: con Marco (Maranesi) ci sentiamo praticamente per tutto. E’ un allenatore molto attento ai dettagli e che crede molto nello staff, che a mio avviso dev’essere una squadra molto affiatata”. Quindi aggiunge. “L’esperienza della scorsa annata è stata molto positiva, con un ambiente di lavoro ottimale e con la massima partecipazione e collaborazione da parte di tutti”.

Dal canto suo, il preparatore atletico Alessandro Mattiroli non vede l’ora di iniziare la sua ennesima avventura:

“Ho lavorato in tante squadre, ma Milano per me ha un valore sentimentale diverso da tutte le altre. Ho iniziato a seguire la pallavolo da bambino andando a vedere la Mediolanum, e anche se non sono un “milanese” in senso stretto considero questa come la mia città, non solo per una questione di vicinanza geografica. Un incarico di grande fascino e di grande prestigio”.

Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi