Astana BePink: a Fiorenzuola Frapporti si impone nell’Omnium
Ti piace questo articolo? Condividilo!

E’ un periodo ricco si soddisfazioni per Astana BePink Women Team che, ieri, ha potuto festeggiare anche il successo in pista di Simona Frapporti. L’atleta lombarda, infatti, grazie a un bottino di 201 punti si è imposta nell’Omnium riservato alle Donne Elite andato in scena nel corso della Sei Giorni delle Rose a Fiorenzuola d’Arda (Pc) e forte di un parterre di partecipanti di altissimo livello.

“Non poteva andare meglio di così” ha commentato, felicissima,  Simona Frapporti.“Sapevo che le avversarie erano molto forti ma, dopo il Giro Rosa, sentivo che la condizione era buona. All’inizio dell’ ultima gara, la Corsa a Punti, ero in testa alla classifica generale, quindi sapevo che sarei stata molto controllata. Ho tenuto duro, dando il tutto per tutto e, alla fine è arrivata questa vittoria che mi rende, davvero, molto contenta.”

PROSSIMI APPUNTAMENTI E UN ESORDIO IMPORTANTE- Dopo il bellissimo successo conquistato sul tondino piacentino,  domani Simona tornerà a gareggiare su strada al 12° Trofeo Vannucci Alberto – 12° Trofeo Valbisenzio, nella prova Open che si svolgerà a Vaiano (PO), in contemporanea all’ultima tappa del Tour de Bretagne Féminin.

Nell’appuntamento toscano prenderanno il via altresì la Campionessa Bielorussa Alena Amialiusik, seconda l’anno passato, Ana Maria Covrig, Dalia Muccioli,Alice Algisi, Anna Zita Maria Stricker, la russa Kseniia Dobrynina e la new-entry Aliya Kargaliyeva, kazaka classe 1993, che farà il suo debutto con i nostri colori proprio in questa prova.

“Quello che affronteremo domani sarà un tracciato nervoso in cui verranno affrontati dei sali-scendi e anche un tratto di sterrato” ha commentato il Team Manager Walter Zini.“Dodici mesi fa avevamo conquistato il secondo gradino del podio con Alena e, speriamo, di riuscire a fare nuovamente un buon risultato.

Dopo la caduta patita al Giro Rosa ha recuperato e la condizione è tornata a essere buona. Come sono in forma anche le altre ragazze uscite da quella prova a tappe: Silvia, ieri, ha ottenuto un ottimo quarto posto in Francia, Doris un successo strepitoso sempre al Tour de Bretagne Féminin e, domani, abbiamo tutte le carte in regola per fare buone cose. In Toscana ci sarà, poi, l’esordio di Aliya: una ragazza dotata di grandi qualità che, sicuramente, saprà farsi valere e, certamente, rappresenterà un valore aggiunto per la nostra squadra.”


Line-up 12° Trofeo Vannucci Alberto – 12° Trofeo Valbisenzio (Vaiano –PO):

Alice Algisi, Italia, nata il 10/03/1993
Alena Amialiusik, Bielorussia, nata il 6/02/1989
Aliya Kargaliyeva, Kazakhstan, nata il 22/03/1993
Ana Maria Covrig, Italia, nata l’8/12/1994
Kseniia Dobrynina, Russia, nata l’11/01/1994
Simona Frapporti, Italia, nata il 14/07/1988
Dalia Muccioli, Italia, nata il 22/05/1993
Anna Zita Maria Stricker, Italia, nata il 3/07/1994

Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi