Calciomercato Milan: “Via subito Balotelli e Robinho”
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Matteo Salvini, segretario della Lega Nord, ha rilasciato un’intervista esclusiva a SpazioMilan.it per parlare della situazione della squadra rossonera alla vigilia della stagione 2014/2015: “Non sono ottimista – ha spiegato il leader del Carroccio -. La squadra non è di alto livello, spero tanto di sbagliarmi, ma potremmo assistere ad un altro anno molto difficile: non siamo molto forti.  E poi, c’è Mario Balotelli. Con lui in campo, faremo sempre fatica: spero venga ceduto il prima possibile”.

E ancora:Il reparto che necessita di un maggior numero di rinforzi è il centrocampo. In mezzo al campo non abbiamo quasi nessuno: servono rinforzi. Il nostro mercato, per ora, è fermo: non arriva nessuno. I nostri obiettivi non si concretizzano mai: ce li lasciamo scappare tutti. A questo punto, visti i problemi a imbastire le trattative, a centrocampo, io proverei a gettare nella mischia un paio di giovani della Primavera. Oltretutto, a febbraio, la Primavera di Inzaghi ha vinto il Torneo di Viareggio: dovrebbe essere composta da talenti interessanti”.

Infine su Robinho: “Che se ne vada il prima possibile. Non tornerà più sui livelli del primo anno, spero che venga venduto presto. E’ importante, per noi, una sua cessione. Ormai, è diventato una palla al piede. Va venduto”.

Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi