Beach Soccer Serie A: Milano ko in finale
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Pazzo, emozionante, strabiliante Beach Soccer FIGC-LND che spiazza tutti premiando l’Happy Car Sambenedettese per la prima volta nella sua storia. I marchigiani hanno battuto Milano per 4-3 nella finale della Serie A Enel nella cornice sontuosa della Betclic Beach Arena di Catania. La Samb ha ripetuto l’impresa di pochi giorni prima compiuta nella Supercoppa ed ha superato per la seconda volta di fila Milano grazie a una rimonta bella quanto emozionante. Chi mai avrebbe pensato che i ragazzi di mister Oliviero Di Lorenzo giunti quarti nella fase regolare del Campionato sarebbero riusciti a conquistare Supercoppa e Scudetto nel giro di pochi giorni? E’ questo il bello del Beach Soccer, uno sport che affascina perché imperfetto. In due stagioni dopo cinque anni con la bacheca vuota la Samb ha vinto tre trofei, un capolavoro quasi inaspettato:” Siamo partiti a fari spenti crescendo giorno dopo giorno. Certo pensavamo di fare bene ma non così, è un sogno che si avvera, e il modo in cui è arrivato è ancora più bello” – queste le parole di un emozionato Di Lorenzo. “Amo questo sport perché ti regala emozioni uniche, non eravamo i favoriti alla vigilia eppure siamo riusciti a superare tutti gli altri. Adesso non svegliatemi, voglio ancora sognare insieme ai miei ragazzi”. Milano non riesce a ripetere l’impresa del 2013 nonostante abbia accarezzato la Supercoppa e lo Scudetto. Due volte Eudin e Zambelli avevano portato i meneghini sopra di tre lunghezze ad inizio secondo tempo poi la Samb ha reagito come nella altre gare segnando i gol decisivi con il generoso Jordan (2), lo scaltro Soria e il perno Palma. Fantastico anche in questa finale William Carotenuto che si prende il premio come miglior portiere, immenso Bruno Novo che ha trascinato la squadra nei momenti più difficili. Milano può consolarsi con Eudin che ha conquistato il premio prestigioso come miglior giocatore del campionato e quello del Fair Play. Il brasiliano ha chiuso la stagione a quota 20 gol, Leo ne ha fatti 33 ma è mancato in questa finale.

 

Beach Soccer, photo credit: Viditu via photopin cc
Beach Soccer, photo credit: Viditu via photopin cc

 

MILANO-HAPPY CAR SAMBENEDETTESE 3-4 (1-0;2-2;0-2)

Milano: Menescardi, Cariani, Campolongo, Grassi, Maiorano, Eudin, Leo, Casiraghi, Souza, Zambelli, Mantegazza, Choidi. All: Panizza
Happy Car Sambenedettese: Carotenuto, Leghissa, Pastore, jordan, Di Maio, Soria, Palma, Perez, Bruno Novo, Marazza, Addari, Comello. All: Di Lorenzo
Arbitri: Polito (Aprilia), Sicurella (Agrigento).

Reti: 1’ pt Eudin (M); 1’ st Zambelli (M), 5’ st Eudin (M), 10’ st Jordan (S), 12’ st Soria (S); 1’ tt Palma (S), 2’ tt Jordan (S).

Note: Ammonizione Grassi (M)

Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi