Varie voci erano state messe in circolazione riguardo ad una possibile separazione della coppia italiana di artistico più medagliata, quella formata da Stefania Berton e Ondrej Hotarek. La conferma ufficiale è arrivata dalla pattinatrice di stanza a Milano, che ha rilasciato un lungo comunicato sulla pagina Facebook del duo: “In qualità di atleta della nazionale olimpica di pattinaggio su ghiaccio e di componente del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre ritengo necessario – oltre che moralmente doveroso, soprattutto sul piano personale – chiarire le reali dinamiche di una fase particolarmente delicata della mia carriera di cui mi è stato consigliato di mantenere il silenzio stampa nell’ultimo mese”.

“Come può accadere nell’ordinario svolgimento dei fatti umani, il mio sodalizio agonistico con Ondrej Hotarek nella specialità delle coppie di artistico, seppur contro la mia volontà e con mio grande rammarico, si è concluso: dal punto di vista umano qualsiasi separazione contiene degli aspetti dolorosi ed una comune ripartizione di responsabilità.Naturalmente non rinnego la scelta tecnica fatta nel 2009 e giunta fino al traguardo olimpico di Sochi 2014: sento un profondo orgoglio per i successi storici, che in coppia con Ondrej abbiamo ottenuto e che penso abbiano dato lustro a tutto il movimento del pattinaggio italiano, oltre a rendere felici gli appassionati di questa straordinaria disciplina”.

L’atleta azzurra ha ringraziato la famiglia, la Federazione e le Fiamme azzurre per questo percorso.

Non è chiaro il motivo che ha spinto i due campioni a dividere le proprie strade, ma la Berton ha affermato di voler trovare al più presto un nuovo partner per proseguire verso una nuova esperienza olimpica: “Ora questa fase si è conclusa: non voglio pronunciarmi riguardo le ultime scelte di Ondrej in quanto anche io, come tutti, ho appreso ufficialmente della situazione creatasi dalla stampa. Per quanto mi riguarda, sono un’atleta nel pieno delle possibilità, che non si è ancora espressa al massimo delle proprie potenzialità, e sono alla ricerca di un nuovo partner. Il pattinaggio costituisce da lungo tempo una parte fondamentale della mia vita e non è mia intenzione rinunziarvi quando ancora credo di aver molto da dare al movimento italiano e internazionale. Sotto il profilo tecnico, ritengo che il mio futuro sia ancora affidato alle coppie di artistico, e, tenendo presente questo obiettivo, proverò a costruire una nuova fase della mia carriera che auspico, in prospettiva di medio e lungo termine, proiettata al raggiungimento di nuovi grandi traguardi internazionali e alla conquista del mio secondo sogno olimpico”.

Stefania Berton e Ondrej Hotarek contano nel loro palmares diversi titoli italiani, un bronzo europeo e un oro a Skate Canada, inoltra hanno preso parte alle Olimpiadi di Sochi 2014.

Al momento pare che il pattinatore di origine ceca posso formare una coppia con Valentina Marchei, campionessa italiana nel singolo.

Valentina Marchei a Sochi (Foto da Sky Sport, presa da facebook.com/Valentina-Marchei)
Valentina Marchei a Sochi (Foto da Sky Sport, presa da facebook.com/Valentina-Marchei)

Articolo tratto da Olimpiazzurra e raggiungibile QUI

Luca Talotta
luca.talotta@gmail.com
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.