Lampre-Merida: Niemiec chiude al 5° posto il Giro di Polonia
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Si è concluso oggi il 71^ Giro di Polonia con la crono individuale a Cracovia di 25 km.

(foto da: teamlampremerida.com)
(foto da: teamlampremerida.com)

 

Una crono praticamente pianeggiante dal percorso privo di insidie considerevoli, svolta infatti per il 90% su di un vialone a 3 corsie affrontato prima in un senso e poi nel senso opposto, sul quale solo le caratteristiche e la forza fisica dei concorrenti venivano messe in gioco contro il tempo.

Per la Lampre-Merida l’obbiettivo era quello di ottenere il massimo risultato possibile con Niemiec, l’uomo messo meglio nella classifica generale, il Polacco infatti partiva oggi dall’ottavo posto nella graduatoria.

Le impressioni del Ds Maini :

“Niemiec è stato bravissimo a gestire con criterio le energie, guadagnando nei tratti in cui c’era da rilanciare la bici sui saliscendi”.

Queste le parole di Niemiec:

“E’ probabilmente la migliore crono della mia carriera, l’insieme delle mie gambe, della Merida Warp TT, del body Champion System e del casco Kabuto e’ stato perfetto. Sono molto contento, per un polacco il Giro di Pologna ha sempre un fascino particolare, ma sono anche consapevole di aver dato alla squadra un bel risultato, importante in ottica World Tour”.

Ordine di Arrivo
1 Kristof VANDEWALLE BEL TFR 29 29:18
2 Adriano MALORI ITA MOV 26 +3
3 Stephen CUMMINGS GBR BMC 33 +10
4 Steve MORABITO SUI BMC 31 +20
5 Gorka IZAGUIRRE INSAUSTI ESP MOV 27 +22
6 Dario CATALDO ITA SKY 29 +28
7 Jon IZAGUIRRE INSAUSTI ESP MOV 25 +29
8 Bob JUNGELS LUX TFR 22 +34
9 Michael MATTHEWS AUS OGE 24 +38
10 Christophe RIBLON FRA ALM 33 +38

Classifica Generale

1 Rafal MAJKA TCS 30:16:18
2 Jon IZAGUIRRE INSAUSTI MOV 8
3 Benat INTXAUSTI ELORRIAGA MOV 22
4 Christophe RIBLON ALM 34
5 Przemyslaw NIEMIEC LAM +1:20
6 Andrey AMADOR BAKKAZAKOVA MOV +1:21
7 Philip DEIGNAN SKY +1:24
8 Robert GESINK BEL +1:41
9 Dominik NERZ BMC +1:42

Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi