Coppa Italia Serie D: parte la sfida, tutti gli accoppiamenti
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Approvato dal presidente della LND, su indicazione del Consiglio del Dipartimento Interregionale, il Regolamento della Coppa Italia riservato alle società che partecipano al campionato di Serie D. Calcio d’inizio, per la lunga corsa alla conquista del titolo, il 24 di agosto 2014 con la disputa di 47 gare. In campo, per il turno preliminare, scenderanno le neopromosse dal campionato di Eccellenza, le squadre retrocesse dalla ex seconda divisione di Lega Pro, le società uscite vittoriose dai play-out 2013/14, la ripescata Arzachena, le due società inserite in sovrannumero che portano il nome dei Biancoscudati Padova e della Robur Siena. Ai nastri di partenza sul rettangolo di gioco anche le undicesime e dodicesime classificate al termine della scorsa stagione e le società con maggior penalizzazione nella Coppa Disciplina 2013/14 di Serie D. In caso di parità al termine dei 90’ regolamentari, si procederà direttamente ai tiri di rigore per l’accesso al turno successivo. Al termine del turno preliminare le 47 squadre vincitrici incontreranno, per il primo turno in calendario il 31 agosto, le 63 squadre della Serie D tranne, le 9 che hanno disputato il primo turno della TIM CUP 2014/15. Le 55 squadre che si aggiudicheranno il match di sola andata del primo turno, andranno a comporre il tabellone principale dei trentaduesimi di finale in programma per il 10 settembre insieme alle 9 partecipanti della TIM CUP; Rapallobogliasco, Olginatese, Altovicentino, Correggese, Foligno, Matelica, Terracina, Taranto e Akragas. Le squadre vincitrici saranno suddivise in abbinamenti con gare di sola andata. Per quanto riguarda le successive tappe,sedicesimi (15/10)ottavi (19/11) e quarti di Finale (10/12), disputerà la prima gara in casa la squadra che in occasione del turno precedente ha giocato il primo match in trasferta e viceversa. Nel caso in cui entrambe le squadre abbiano invece svolto la prima gara del turno precedente in casa, o in trasferta, l’ordine di svolgimento sarà stabilito da apposito sorteggio effettuato dal Dipartimento Interregionale. Si ricorda inoltre che, nelle partite di sola andata, in caso di parità al termine dei 90’ regolamentari si procederà all’effettuazione dei tiri di rigori per l’assegnazione del passaggio al turno successivo. Le Semifinali sono organizzate in incontri di andata (25/02/2015) e ritorno (11/03/2015). La finalissima, fissata per il 15 aprile 2015, si giocherà in gara unica ed in campo neutro.

Fa14_Ftb_PR_Ordem_Balls_Serie A_Macro_Pattern_R

Calendario gare del Turno Preliminare
24 agosto 2014 – ore 16.00

Tamai- Com. Fontanafredda
Delta Porto Tolle-Kras Repen
Dro-Mori S.Stefano
Mezzocorona-Villafranca Veronese
Legnago Salus-U.Arzignanochiampo
Giorgione-Union Pro
Virtus Vecomp-Abano
B.Padova-Castellana Castelgoffredo
Atl. Montichiari-Castiglione
Lecco-Ciserano
Mapellobonate-Cliverghe Mazzano
Sancolombano-Pergolettese
Folgore Caratese-Oltrepo Voghera
Bra-Derthona
Acqui-Cuneo
Borgomanero-Sporting Bellinzago
Pro Settimo-Valle D’Aosta
Sestri Levante-Argentina
Fidenza-Fiorenzuola
Virtus Castelfranco-Bellaria Igea Marima
Rimini-Ribelle
Gavorrano-Poggibonsi
Robur Siena-San Donato Tavarnelle
Jolly Montemurlo-Ponsacco
Bastia-San Giovanni Valdarno
V.Spoleto-Villabiagio
Civitanovese-Castefidardo
Alma Juve Fano-Sambenedettese
Campobasso-Olympia Agnonese
Giulianova-San Nicolò Teramo
Chieti-Amiternina
Viterbese Castrense-Virtus Flamina
Isola Liri-Aprilia
Lupa Castelli Romani-Sora
Nuorese-Arzachena
Selargius-Budoni
Real Trentinara-Sorrento
Arzanese-Torrecuso
Puteolana Internapoli-Nerostellati Frattese
Scafatese-Pomigliano
Battipagliese-Cavese
Grottaglie-Potenza
Bisceglie-Gallipoli
Fidelis Andria-San Severo
Com. Montalto Uffugo-Rende
Due Torri-Roccella
Leonfortese-Tiger

Avatar
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi