Parker Orms, foto sito Rhinos Milano

Primo colpo di mercato per i Rhinos Milano che ingaggiano il defensive back dei Colorado Buffaloes (NCAA) Parker Orms, classe ’91. Parker nei 4 anni ai Buffaloes ha collezionato quasi 160 placcaggi in 28 partite, diventando titolare in difesa già al secondo anno di college. Alto 1.80 per quasi 90 kg, Orms si è classificato al 18° posto nella classifica di ruolo sugli 86 free safety inseriti nella lista scouting della NFL del 2014. Caratteristiche principali del giocatore proveniente da Colorado sono l’esplosività e la reattività. Orms, giocatore dotato di ottime qualità atletiche, alle combine NFL ha segnato un tempo di 4.52 sulle 40 yards, avvicinandosi al suo record personale di 4.48.

Parker Orms, foto sito Rhinos Milano
Parker Orms, foto sito Rhinos Milano

A livello high school è stato insignito del titolo di “Atleta dell’anno dello stato del Colorado” nel 2008 ed inserito nella Colorado Sports Hall of Fame High School. Sempre durante il suo percorso scolastico pre college ha vinto il campionato dello stato (del Colorado) grazie ad un touchdown personale all’ultima azione della gara. Tra le curiosità c’è il premio Sledgehammer Award che ha conquistato alla prima giornata di campionato dell’ultima stagione college. Lo Sledgehammer Award è un premio che viene dato settimanalmente al giocatore che effettua il miglior placcaggio della partita, e nel derby contro Colorado State tutti i giocatori dei Buffaloes hanno votato Orms per il suo intervento su Kiv Cartwright che invece di segnare (portando avanti i suoi colori per 16 punti), ha perso il pallone. Il derby poi è stato vinto per 41-27 dai Buffaloes.

Luca Talotta
luca.talotta@gmail.com
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.