Serie D: le gare di Sancolombano, Caronnese, Inveruno, Pro Sesto, Seregno e Folgore Caratese

Mercoledì all’insegna del #Campionatoditalia con il primo turno infrasettimanale, valido per la terza giornata dei gironi AB e D. Calcio d’inizio fissato alle ore 15, ma sono diverse le variazioni d’orario. Nel girone A Borgosesia-Sporting Bellinzago e Derthona-Sancolombano inizieranno alle ore 18. Nel girone B, sempre alle 18, sarà la volta di Seregno-Villafranca Veronese, mentre Castellana Castelgoffredo-Mapellobonate e Pro Sesto-Ciliverghe Mazzano prenderanno il via alle 20.30. Nel girone D alle 20 si giocherà Este-Rimini ed alle 20.30 Mezzolara-Romagna Centro. Due i cambi di campo: Chieri-Pro Settimo & Eureka (girone A) verrà disputata al “Bertolini” di Gassino Torinese (via Diaz 56), mentre Abano-Jolly Montemurlo (girone D) si svolgerà al “Ballarin” di Chioggia (viale Stazione 30).

Di seguito le designazioni arbitrali:
Girone A:  Acqui-Argentina (Tommaso Lavelli di Sesto San Giovanni), Asti-Bra (Niccolo’ Zizza di Finale Emilia), Borgomanero-Vallée D’Aoste (Ignazio Pennino di Palermo), Borgosesia-Sporting Bellinzago (Andrea Salvatore Cali’ di Caltanissetta), Chieri-Pro Settimo & Eureka (Daniele De Santis di Lecce), Cuneo-Sestri Levante (Davide Curti di Milano), Derthona-Sancolombano (Alessio D’amato di Siena), Lavagnese-Rapallobogliasco (Riccardo Annaloro di Collegno), Oltrepovoghera-Caronnese (Andrea Maraniello di Paola), Vado-Novese (Andrea Giudici di Legnano).
 
Girone B:  Aurora Seriate-Ciserano (Alessandro Maninetti di Lovere), Lecco-Inveruno (Davide Miele di Torino), Caravaggio-Sondrio (Mattia Cazzaniga di Lecco), Castellana Castelgofredo-Mapellobonate (Lorenzo Gentile di Seregno), Castiglione.-Olginatese (Alessandro Capovilla di Verona), Ponte S.Pietro Isola-Pergolettese (Lorenzo Dalla Palma di Milano), Pro Sesto-Ciliverghe Mazzano (Mario Berger di Pinerolo), Seregno-Villafranca Veronese (Alessio Clerico di Torino), Virtusvecomp Verona-Folgore Caratese (Andrea Colombo di Como).
News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi