La settimana finale della 34a edizione del Master della Brianza comincia con il botto. Il via dei tabelloni, fissato per sabato 27 settembre, coincide con la data dell’esibizione organizzata dal Tc Arcore per tenere a battesimo la kermesse conclusiva.

Gianluca Naso, attualmente n.449 Atp ma n.175 soltanto due anni fa, sarà in campo ad Arcore sabato 27 settembre (foto Saccani, da: Ufficio Stampa Master della Brianza)
Gianluca Naso, attualmente n.449 Atp ma n.175 soltanto due anni fa, sarà in campo ad Arcore sabato 27 settembre (foto Saccani, da: Ufficio Stampa Master della Brianza)

Quella che mette di fronte i più meritevoli, 16 uomini e 16 donne, i meglio classificati dopo le tappe stagionali. Prima di loro, scenderanno in campo due professionisti del circuito Atp, vale a dire il siciliano Gianluca Naso e il milanese Alessandro Bega.

Il primo, che ha un best ranking di n.175 al mondo, aveva già partecipato all’esibizione inaugurale della scorsa edizione del Master finale, in compagnia del bresciano Alberto Brizzi.

 

 

L’evento, che sulla terra rossa di Arcore mette in campo ben quattro titoli del circuito internazionale (due per parte), tra cui uno del circuito Challenger (Naso vinse a San Benedetto nel 2012), comincerà a partire dalle ore 14.

E dopo i pro, spazio alle gare. Con i tabelloni già stilati e tutti in cerca dell’alloro. I grandi attesi sono gli stessi che hanno brillato per tutta la stagione: la testa di serie n.1 è di Andrea Sironi, che tra l’altro gioca sui campi di casa essendo tesserato per il Tc Arcore. Dietro di lui, gli altri 4.1 Massimo Pellagatti e Davide Matranga.

Attenzione anche al giussanese Stefano Diotti, già vincitore nella tappa di Arcore in giugno. La competizione maschile dunque sembra piuttosto equilibrata, a differenza dello scorso anno, quando Riccardo Magni secondo previsioni si era portato via il titolo senza grossi problemi.

Il Tc Arcore ospita la settimana conclusiva del 34° Master della Brianza, il circuito di quarta categoria più longevo d'Italia (foto da: Ufficio Stampa Master della Brianza)
Il Tc Arcore ospita la settimana conclusiva del 34° Master della Brianza, il circuito di quarta categoria più longevo d’Italia (foto da: Ufficio Stampa Master della Brianza)

 

Ci sono invece due grandi favorite in campo femminile, e rispondono ai nomi di Ilaria Leoni, 4.1 del Tc Tirano e testa di serie n.1 del draw, e Patrizia Pozzoli, pari-classifica del Tc Cantù, seconda favorita del seeding.

Le due hanno dominato la classifica annuale e in totale si sono divise cinque titoli sui nove in palio (tre vittorie targate Pozzili e due targate Leoni). Inoltre, sette delle nove finali giocate hanno visto almeno una delle due tra le protagoniste.

La grande sfida tra le due, eventualmente, si avrebbe in finale, proprio come nella prima tappa dell’anno, al Tc Concorezzo, dove prevalse la più esperta Pozzoli in tre lunghi e tirati set. Le coppe si assegnano sabato 4 ottobre, quando sono in programma le due finalissime e la cerimonia di premiazione.

Cristian Nisticò
mistic96@live.it
Sono nato e cresciuto in Lombardia. Mi considero giovanissimo e ambizioso, amante del calcio giocato e parlato; da sempre tifosissimo della Juventus, oltre che appassionato dei campionati inferiori e meno conosciuti di questo sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.