Lampre-Merida – Gp Beghelli: Valerio Conti sul gradino più alto del podio
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Si è concluso nel migliore dei modi il calendario Italiano 2014 per la Lampre-Merida, con la bellissima vittoria di uno dei giovani più interessanti della formazione di Saronni.

(foto da: teamlampremerida.com)
(foto da: teamlampremerida.com)

 

Valerio Conti si è imposto in una gara veramente combattuta sin dalle fasi iniziali, è stato proprio lui assieme ad altri 4 corridori il promotore della prima fuga, successivamente annullata, ma dando dimostrazione di cercare il risultato sin dalle prime fasi di gara.

La fuga di giornata ha preso il largo immediatamente dopo il primo tentativo, con Fabio Duarte (Colombia), Ricardo Pichetta (Team Idea) e Kyrill Podznyakov (RusVelo) promotori dell’attacco, il loro vantaggio massimo è arrivato a sfiorare gli 8′.

Il gruppo ha lasciato fare sino a circa 40 km dalla conclusione, quando dal plotone diversi atleti hanno provato a contrattaccare per riportarsi sugli attaccanti di giornata.

A 20 km dalla conclusione Conti si è gettato all’attacco in un gruppetto di immediati inseguitori , ma anche stavolta per il giovane atleta Lampre-Merida nessuna possibilità di prendere il comando della gara. A 5 km dalla conclusione la situazione cambia per l’ennesima volta ed il gruppo è tornato compatto. Ci ha provato Manuele Mori per la Lampre-Merida assieme a Lagutin, ma sono stati ripresi a 2,5 km dal traguardo.

Proprio in questa fase in contropiede Conti assieme a Koren (Cannondale) e Zakarin (Rusvelo) , hanno avuto la meglio su tutto il gruppo e si sono avvantaggiati con un divario sufficiente rispetto alla concorrenza per potersi giocare la corsa in uno sprint a 3.

Conti affronta poi in testa lo sprint e vince alla grande con solo 1″ di vantaggio sul resto del gruppo , a completare la festa Lampre Merida anche il 6^ posto di Bonifazio.

Le impressioni di Conti :

” Sono felicissimo, vincere al primo anno da professionista mi rende molto orgoglioso, inoltre è ancora più bello riuscire a farlo al termine di una stagione per me molto buona. Posso trascorrere un inverno tranquillo ora, con tante motivazioni per riprendere nella prossima stagione già ad alto livello. La vittoria ha un valore per me anche maggiore perché è giunta al termine di una gara nella quale ho corso molto bene, rispettando i compiti assegnati dal Ds Maini.

Dovevo curare le fughe iniziali e l’ho fatto, dovevo stare poi attento a giocare le mie carte nel finale e sono riuscito a diventare protagonista seguendo prima Formolo, poi Vilella ed entrando infine nella sortita a tre vincente. Sapevo di essere veloce nel confronto con gli altri 2 attaccanti, ho risparmiato le energie necessarie per far valere il mio spunto e ho chiuso al meglio una grande prestazione”.

Ordine d’arrivo

1 95 CONTI Valerio LAM LAMPRE – MERIDA 4.38.19
2 13 KOREN Kristijan CAN CANNONDALEm.t.
3 103 ZAKARIN Ilnur RVL RUSVELOm.t.
4 61 ANDRIATO Rafael NRI NERI SOTTOLI 1″
5 176 PASQUALON Andrea AZT AREA ZERO PRO TEAMm.t.
6 92 BONIFAZIO Niccolo LAM LAMPRE – MERIDAm.t.
7 42 BELLETTI Manuel AND ANDRONI GIOCATTOLI – VENEZUELAm.t.
8 52 RUFFONI Nicola BAR BARDIANI CSFm.t.
9 104 BALYKIN Ivan RVL RUSVELOm.t.
10 88 VIGANO Davide CJR CAJA RURAL – SEGUROS RGAm.t.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi