Bollate Softball, Trofeo Minari: ecco com’é andata
Ti piace questo articolo? Condividilo!

La sesta edizione del ‘Trofeo Minari’ si è svolta domenica sui diamanti bollatesi, regalando al pubblico presente una bella giornata di sport e divertimento. Si sono sfidate sei squadre di minisoftball/minibaseball: Bollate 1, Bollate 2, Cabs Seveso 1, Cabs Seveso 2, Bovisio e Milano.

bollate-softbal-14ott2014 (Small)

La giornata, iniziata con il duro lavoro dei volontari per sistemare i campi da gioco dopo il maltempo delle prime ore della mattinata, si è conclusa con la vittoria dei Cabs 1, che sono riusciti a superare la formazione casalinga del Bollate 2 con una vittoria per 6 a 3. Durante la premiazione, alla presenza della famiglia Minari e dei rappresentati della Cooperativa Edificatrice Bollatese, il Bollate Softball 1969 ha voluto ancora una volta sottolineare l’importanza della persona di Mario Minari, bollatese e tifoso doc che ha sempre sostenuto la squadra e ha permesso l’inizio della collaborazione tra la società e la Cooperativa Edificatrice Bollatese.

Gli appuntamenti sui campi di Ospiate non sono ancora finiti: infatti domenica ospiteranno due importanti eventi, che concluderanno la stagione 2014.

Il primo è il “Torneo Misto di Slowpitch” aperto a tutti e che si svolgerà a partire dalle ore 10 per tutta la giornata. Il secondo è un “All Star Game” categoria ragazzi baseball, organizzata da Faso, bassista del gruppo Elio e le Storie Tese e soprattutto grande appassionato di baseball, commentatore Sky delle partite di MLB, presidente e allenatore dell’Ares Milano.

L’All Star Game vedrà la partecipazione di 32 ragazzi, provenienti dalle squadre che hanno partecipato al campionato lombardo di baseball di categoria, e inizierà alle ore 14.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi