Geas Basket ad Alghero, ecco com’è andata: Gambarini-Arturi fanno la differenza
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Arriva un’altra vittoria per il Paddy Power Geas Basket, che torna dalla prima trasferta stagionale con due punti conquistati grazie al 75-57 contro la Mercede Alghero. Dopo un primo periodo complicato, con le sarde sempre avanti nel punteggio, le rossonere di coach Zanotti si sono sbloccate, macinando punti e canestri fino al +18 finale, con una seconda parte d’incontro in controllo. Prestazione, quella delle geassine, più altalenante dell’esordio, ma sono da sottolineare le assenze pesanti di Kacerik e Barberis, nemmeno entrate in campo, la prima a titolo precauzionale, la seconda perché indisponibile. A indirizzare la partita, su tutte le due playmaker Arturi e Gambarini, che chiudono entrambe a quota 17 punti, combinando anche per 12 assist (4 la capitana, 8 Francesca: del tutto inattendibili questa voce statistica nel tabellino ufficiale della Lega). In attesa delle partite di domani, le rossonere si portano a quota 4 punti in classifica, imbattute e al primo posto.

Un primo quarto difficile, in cui l’argentina Sanchez e Azzellini hanno messo a dura prova una difesa, quella geassina, distratta e lacunosa. Poi la scelta di coach Zanotti, che cambia la partita: difesa a zona, e recupero istantaneo nel punteggio che inesorabilmente si concretizza con un +14 costruito in un solo parziale di gioco di 21-0, durato poco più di 4 minuti (dopo il -7 del primo periodo). Da notare la festa per la famiglia Bonomi: entrambe le sorelle entrate e a referto con 12 punti in totale.

Stasera – commenta coach Zanotti – siamo stati meno continui rispetto alla partita con Carugate: abbiamo giocato troppo a sprazzi, concedendo ad Alghero tante occasioni soprattutto nel primo periodo. Poi siamo passati a zona, una difesa che non amo molto e che tra l’altro non si adatta al nostro stile di gioco: ma se serve a vincere le partite, dobbiamo adeguarci, cosa successa in questo caso. Ci mancavano Barberis e Kacerik, ma se escludiamo il primo periodo tutte le ragazze scese in campo hanno fatto tutto sommato bene”.

Sotto la lente di ingrandimento, dopo la prima partita stagionale, le palle perse e la presenza di squadra a rimbalzo, specifiche in cui coach Zanotti non ha visto grossi progressi: “Purtroppo anche stasera le perse sono state tante, mentre è stata scarsa l’attitudine delle lunghe ad andare a rimbalzo, soprattutto offensivo. Dobbiamo e possiamo migliorare, stasera Laterza ha avuto problemi di falli ma non possiamo contare solo su di lei sotto le plance”.

Prossima sfida domenica prossima, con la difficilissima trasferta contro Genova.

Mercede Alghero – Paddy Power Geas 57-75 (21-14, 29-43, 42-54)

Geas: Arturi 17, Galli, Gambarini 17, Kacerik ne, Picco 5, Mazzoleni 7, Beretta 5, Barberis ne, Giorgi 5, Laterza 7, Bonomi E. 6, Bonomi B. 6. All: Zanotti

Jacopo Cattaneo
Ufficio Stampa Paddy Power Geas

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi