Serie B2, derby Team Volley Bollate – Volley Milano: ecco com’è andata
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Nella seconda giornata del Campionato Nazionale di Serie B2, il Team Volley Bollate ritorna a giocare in casa nel Palazzetto Galimberti nel derby contro Volley Milano, squadra vivaio della formazione che milita quest’anno in Serie A1. Davanti ad una splendida cornice di pubblico, la squadra di Coach Fasce conquista il suo primo punto in campionato cedendo solo al tie break (25-27, 25-17, 25-20, 19-25, 7-15) contro un giovane e tenace avversario. Volley Milano vince ai vantaggi il primo parziale ma è poi Bollate a far suoi i successivi due set. La squadra di Fumagalli ritrova il ritmo, conquista il quarto set e poi riesce a confermarsi anche nel tie break. Settimana prossima, il Team Volley osserverà un turno di riposo e tornerà quindi a giocare al Palazzetto di via Varalli domenica 9 novembre contro Gorgonzola.

Team Volley Bollate Bonomi-27ott2014

Primo Set:

Formazione Bollate: Menardo-Bonomi, Gambardella-Mianiti, Zanini-Bondi, Mortellaro(L) Formazione Volley Milano: Monesi-Arasomwan, Bonola- Mazza, Cominetti-Gaggini, Borini (L) Volley Milano conquista subito un buon parziale portandosi sul 4-8 al primo time out tecnico e allunga ancora, con gli attacchi di Arasomwan fino al 9-14. I ragazzi di Fasce cercano di riaprire il set (15-17) ma, ancora una volta, Volley Milano riesce ad allungare (15-20). Con Bonomi, finalmente Bollate riesce a conquistare la parità (20-20) e si continua punto a punto. Con un ace di Mariotti, entrato su Arasomwan, arriva il primo set point per Volley Milano sul 23-24 ma la squadra di Fasce, finalmente rientrata in partita, non s’arrende. Sul 25-25, un errore in ricezione per Bollate regala alla squadra di Fumagalli un’altra occasione di chiudere il set e, questa volta, Gaggini non spreca e chiude il parziale (25-27).

Secondo Set:

Formazione Bollate: Menardo-Bonomi, Gambardella-Mianiti, Zanini-Bondi, Mortellaro(L) Formazione Volley Milano: Monesi-Mariotti, Bonola- Mazza, Cominetti-Gaggini, Borini (L) Una partenza più equilibrata nel secondo set ma, questa volta, è Bollate a trovare il giusto ritmo per arrivare in vantaggio al primo time out tecnico (8-5). Continua la serie positiva per Bollate mentre Volley Milano inizia a commettere qualche errore di troppo: il secondo time out tecnico arriva con un attacco di Bondi sul 16-12. Con l’ace di Menardo sul 20-13, Coach Fumagalli è costretto a chiamare un altro time out ma la situazione non cambia per il Team Volley che continua a macinare punti, si porta sul 24-17, ed è alla fine il muro di Mianiti su Cominetti a chiudere il set (25-17).

Terzo Set:

Formazione Bollate: Menardo-Bonomi, Gambardella-Mianiti, Zanini-Bondi, Mortellaro(L) Formazione Volley Milano: Monesi-Mariotti, Bonola- Mazza, Cominetti-Gaggini, Borini (L) I ragazzi di Fumagalli ritrovano il filo del gioco e impegnano Bollate: Volley Milano arriva in vantaggio di una sola lunghezza al primo time out tecnico (7-8). Volley Milano prova ad allungare (9-11) ma Bondi e Gambardella riportano Bollate in vantaggio (15-12). Con un buon turno al servizio di Bonola, Volley Milano si riporta sul 15-15 ma è ancora Bollate a conquistare il secondo time out tecnico (16-15). Zanini e compagni riprendono le redini del gioco (20-16) e Fumagalli è costretto nuovamente a interrompere il gioco. Il Volley Milano tenta di riaprire il set (21-20) ma un muro di Gambardella e un errore in attacco di Mariotti riportano Bollate saldamente al comando (23-20). Con un ace di Menardo arriva il match point per Bollate ed è Bondi a chiudere sul 25-20.

Quarto Set:

Formazione Bollate: Menardo-Bonomi, Gambardella-Mianiti, Zanini-Bondi, Mortellaro(L) Formazione Volley Milano: Monesi-Arasomwan, Bonola- Mazza, Cominetti-Gaggini, Borini (L). Un avvio di set difficoltoso per Bollate, Volley Milano sfruttando un buon servizio riesce a portarsi sul 3-7. Lentamente la squadra di Coach Fasce prova a risalire (10-12) ma Volley Milano resiste ed è netto il vantaggio al secondo time out tecnico (11-16). Bollate continua a far fatica ma tenta di accorciare le distanze e dal 12-18 si porta al 18-20 con un ace di Mianiti. La squadra di Fumagalli ritrova il ritmo e si porta sul 19-23. Mazza trova il punto del match point (19-24) ed è poi un ace di Monesi a concludere il set.

Quinto Set:

Formazione Bollate: Menardo-Bonomi, Gambardella-Mianiti, Zanini-Bondi, Mortellaro(L) Formazione Volley Milano: Monesi-Arasomwan, Bonola- Mazza, Cominetti-Gaggini, Borini (L) Un’ottima partenza per Volley Milano che si porta sul punteggio di 1-4 costringe Coach Fasce a interrompere subito il gioco. I centrali Mianiti e Gambardella provano, con i loro attacchi, a riaprire il set (4-7) ma Volley Milano non molla e continua a mettere a terra palla, portandosi sul 5-12. Con un errore in attacco per Bollate, arriva il match point per Volley Milano (6-14) che alla fine chiude con un attacco di Arasomwan (7-15).

Abbiamo conquistato – commenta Coach Fasce – il nostro primo punto in questo campionato ed è ora che affrontiamo i nostri limiti: non c’è nessun giocatore che ha le capacità o la possibilità di toglierci le castagne dal fuoco quindi dobbiamo tutti insieme provare a supplire alle nostre deficienze e a giocare come una vera squadra dall’inizio alla fine. Purtroppo quest’anno ci mancano uno o due giocatori che possano fare la differenza sul piano offensivo, diventa quindi necessario per noi fare un gioco corale. In questa partita, quando siamo riusciti a giocare con intelligenza, siamo riusciti a supplire alle nostre difficoltà; quando il gioco di squadra è venuto a mancare o, peggio, quando qualcuno magari complice il senso di responsabilità non si è sentito più sicuro di se stesso, abbiamo pagato. Settimana prossima non abbiamo alcun impegno in programma e questo ci giova. Avevo il terrore di uscire da queste due prime giornate senza neanche un set vinto, ne abbiamo vinti due e devo dire che oggi ci siamo davvero lasciati sfuggire la vittoria. Tre punti ci avrebbero davvero fatto comodo in prospettiva salvezza però l’importante è avere la consapevolezza di quello su cui dobbiamo lavorare e avere l’umiltà per farlo tutti insieme. Sicuramente in questa situazione deve salvarsi la squadra, non c’è nessun giocatore che può prendersi la responsabilità di caricarsi tutta la squadra sulle spalle: o remiamo tutti insieme o non si salva nessuno”.

TEAM VOLLEY BOLLATE 2 – VOLLEY MILANO 3

(25-27, 25-17, 25-20, 19-25, 7-15)

Muri punto 13. Ace 5.

TABELLINO BOLLATE

Menardo 4, Bonomi 14, Mianiti 15, Gambardella 12, Bondi 15, Zanini 9, Mortellaro (L), Lissoni (K) 1, Ceriotti, Maiorano, n.e. Santambrogio, Romanò, Bernardoni (L). All. Fasce, Rizzi.

 

Giulia Baronio

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi