aLmore Genova contro Il Ponte Casa d’Aste Sanga Milano: tutto sulla sfida

Nuova trasferta sabato 1 novembre per Il Ponte Casa d’Aste Sanga Milano in questo inizio di campionato che ha visto le Orange fuori casa per ben tre volte nelle prime quattro sfide. Per le ragazze di coach Franz Pinotti altra sfida complessa con una delle grandi favorite del girone ovvero l’imbattuta aLmore Genova.

sanga-basket-twitter-sett2014

La squadra milanese potrà finalmente contare, almeno tra le dodici convocate, anche su Stefania Guarneri. Uno sguardo alla classifica ma soprattutto al momento delle Orange in vista della partita di Genova da parte del team manager Max Viggiani: “Una partita estremamente importante per noi dopo la sconfitta di Broni che ci ha visto protagonisti di una splendida rimonta che però non abbiamo completato. Dobbiamo voltare pagina e subito il calendario ci prospetta una trasferta sulla carta ancora più difficile a Genova. Un tassello importante è il rientro in squadra di Stefania Guarneri dopo il lungo stop, settimana prossima dovrebbe essere disponibile anche Alessandra Calastri per completare finalmente il nostro reparto lunghi. Qualche dubbio sulla presenza invece domani di Claudia Colli, stiamo monitorando le sue condizioni dopo un fastidio muscolare accusato nell’allenamento di giovedì. C’è tanta voglia e passione da parte delle nostre ragazze di fare una bella partita anche se sappiamo quanto potrà essere complesso l’impegno di domani. Cerchiamo di fare un passo in avanti alla volta trovando sempre migliori meccanismi e mantenendo intatto l’entusiasmo di una squadra che comunque vuole provare a restare in corsa per la poule promozione”.

Palla a due domani alle ore 18 presso il PalaDonBosco di via San Giovanni Bosco 14 Genova.

Arbitreranno i Sig.ri Marco Venturi di Siena e Giacomo Fabbri di Cecina.

Ufficio Stampa Sanga Milano

News Reporter
Amo lo sport e la tecnologia, da sempre provo a combinarli e farne un lavoro. Sono cresciuto col mito degli Azzurri del 1982, di Paolo Rossi e Platini. John McEnroe, Katarina Witt e la pallavolo mi hanno però fatto scoprire quanto siano belli tutti gli sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi