BPM Sport Management: si torna a vincere, affondata Florentia nell’anticipo
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Insieme al campionato riparte anche la marcia della BPM Sport Management. Nell’anticipo della 5ª giornata del campionato di pallanuoto di Serie A1, i ragazzi di coach Gu Baldineti espugnano la vasca della Rari Nantes Florentia con il risultato di  9-0 (1-0, 3-0, 2-0, 3-0).

(foto da: Ufficio Stampa BPM Sport Management)
(foto da: Ufficio Stampa BPM Sport Management)

 

In un primo tempo avaro di emozioni ci pensa Ivovic a portare in vantaggio la BPM. Nel secondo quarto prima Sadovyy si procura due rigori che Filipovic e Bini trasformano abilmente, poi Razzi fissa il risultato sul 4-0. Nella terza frazione dilagano Lapenna e ancora Ivovic, mentre nell’ultima fase di gioco a fissare il punteggio sul definitivo 0-9 ci pensano Filipovic, Andrea Di Fulvio e Lapenna. Con la vittoria odierna la BPM SM, in attesa delle partite di Pro Recco e Brescia, torna in testa alla classifica con 12 punti.

“Onore alla RN Florentia – ha dichiarato al termine Baldineti – che ha giocato bene soprattutto i primi due tempi. Ottima partita da parte nostra. A mio avviso stiamo crescendo come squadra e lo abbiamo dimostrato anche con la Pro Recco, dove avremmo meritato il pari.

Molto bene la difesa – continua – con  la quale prendiamo pochi gol, merito di buona organizzazione e del nostro portiere Volarevic. Credo che con questo organico possiamo ambire almeno al terzo posto. Ricevere l’applauso dagli spettatori – e conclude il Gu – dimostra come il pubblico di Firenze sia sportivo e preparato nella disciplina della pallanuoto, oltre che legato ai cinque ex che hanno lasciato un buon ricordo”.

Entusiasta il primo tifoso della BPM Sport Management, Sergio Tosi:

“Grandissima partita disputata da tutta la squadra che ha dimostrato grandissima solidità in difesa. Oltre ad essere forte, è un gruppo di esperienza che sa essere cinico nei momenti decisivi. La Società – conclude – sta lavorando per un settore giovanile di livello, guidato da Averaimo e Zimonjic, al fine di dare tra qualche anno nuovi talenti alla prima squadra”.

Sabato 15 novembre la BPM Sport Management tornerà a Monza. Nel match valido per la 6ª giornata di campionato ospiterà l’altra neopromossa, la Roma Vis Nova. Appuntamento dunque alle ore 18 al Centro Natatorio Pia Grande “BPM Palace” di via Murri. Poi il campionato si fermerà di nuovo per lasciare spazio alla Coppa Italia. Venerdì 21 e sabato 22, Capitan Binchi & Co. si recheranno con molta probabilità a Roma (sede da ufficializzare) dove affronteranno nella seconda fase Pro Recco, RN Savona e Lazio in un mini girone nel quale a passare il turno saranno le prime due classificate.

Tabellino:
R.N.FLORENTIA: Mugelli L. , Gambacorta F. , Generini G. , Coppoli F. , Panerai F. , Liang N. , Brancatello C. , Dani L. , Gragnani G. , Gobbi L. , Ercolano A. , Tan F. , Cicali M. . All. Vannini
BPM PN SPORT MANAGEMENT: Volarevic G. , Luongo M. , Binchi L. , Zimonjic P. , Filipovic D. 2(1 rig.), Di Fulvio A. 1, Ivovic B. 2, Steardo D. , Lapenna M. 2, Bini G. 1(1 rig.), Razzi A. 1, Sadovyy O. , Di Fulvio C. . All. Baldinetti M.
Arbitri: D. Bianco e Ercoli
Note
Parziali: 0-1 0-3 0-2 0-3 Usciti per limite di falli Razzi (SM) nel terzo e Tan (F) nel quarto tempo. Nel terzo tempo Filipovic (SM) ha fallito un rigore (parato). Superiorità numeriche: Florentia 0/9 e BPM SM 3/7 + 3 rigori. Spettatori 300 circa.

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi