Badminton Club Milano: tutto sul 3° Torneo Grand Prix di Appiano
Ti piace questo articolo? Condividilo!

Lo scorso weekend il Bc Milano ha partecipato al 3° Torneo Grand Prix dei Castelli di Appiano, appuntamento ormai abituale nella stagione del Badminton.

(foto da: Ufficio Stampa Badminton Club Milano)
(foto da: Ufficio Stampa Badminton Club Milano)

 

Gli atleti del club milanese hanno saputo dar prova di grande forza anche in questa occasione. Alexander Kantioler arriva terzo nel singolare maschile senior; nel singolare femminile ancora un’ottima prestazione per Camilla Taramelli che si aggiudica la prima medaglia (di bronzo) nella categoria Senior, arrivando al terzo set nel match contro l’esperta vincitrice del torneo Erika Stich.

Tra i giovanissimi, per la categoria u11, nel singolare maschile Bellazzi Luca e Piccinin Simone si piazzano rispettivamente secondo e terzo, i due conquistano poi l’oro in coppia nel doppio maschile, mentre Piccinin Emma conquista il primo posto nel singolare femminile.

(foto da: Ufficio Stampa Badminton Club Milano)
(foto da: Ufficio Stampa Badminton Club Milano)

 

Nel doppio misto categoria u13 Tognetti Rebecca e Segre Alexander si aggiudicano il terzo posto, Segre terzo anche nel singolare maschile, Tognetti seconda nel singolare femminile. Sempre nella categoria u13 due coppie del Bc Milano, Corsini – Tognetti e Biffi- Cuda si aggiudicano rispettivamente primo e terzo posto. Corsini Martina conquista anche il terzo posto nel doppio misto categoria u15, in coppia con Leon Zeddies. Nel singolare maschile della stessa categoria, Iversen Jonas conquista il terzo posto. Medaglia di bronzo anche per la coppia Kiss-Taramelli nel doppio misto u17.

Una giornata e una prestazione da ricordare per Martina Corsini che conquista la medaglia d’argento nel singolare femminile u17 (l’atleta del Bcm è classe 2002), eliminando al primo turno l’atleta azzurra Boccasile Lucrezia, e arrendendosi solo in finale contro Vorhauser Claudia (21-11/21-14).

News Reporter
Calabrese di nascita e milanese d'adozione, giornalista dal lontano 2001. Specializzato in ambito sportivo e appassionato del mondo dei videogiochi. Adora Kakà, innamorato da sempre di Van Basten, tanti anni divisi tra aule universitarie e campi di calcio l'hanno portato, alla fine, ad intraprendere il lavoro più bello del mondo. Quello del giornalista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi