Milano capitale del Bridge: in scena qui per la prima volta la Champions Cup

Il grande Bridge europeo sbarca, per la prima volta, a Milano. Da domani e fino al 15, presso la sede della Federazione Bridge in via Washington 33, si sfideranno i più grandi campioni di questo sport. La competizione è stata presentata ufficialmente oggi a Palazzo Marino dai massimi rappresentanti del bridge italiano, europeo e mondiale.

“Per la prima volta Milano ospita la European Champions di Bridge -ha dichiarato l’assessora allo Sport, Chiara Bisconti– ed è un nuovo attestato di eccellenza per la nostra città che in questi anni è sta tornata a essere un punto di riferimento dello sport europeo e mondiale e che nei prossimi mesi vedrà altri appuntamenti di altissimo livello. Il bridge non è solo un gioco bellissimo, ma uno sport a tutti gli effetti, riconosciuto dal Coni. Come gli scacchi è in attesa di affermarsi come sport olimpico. Quella italiana è una delle scuole più forti al mondo, siamo i campioni mondiali in carica. Delle 12 edizioni di Champions Cup disputate, l’Italia se ne è aggiudicate ben 10″.

Giocatori e giocatrici come Eugenio Chiaradia, Giorgio Belladonna, Benito Garozzo e Luciana Capodanno, ha aggiunto “hanno scritto la storia mondiale di questo gioco e sono convinta che le nostre squadre si faranno valere anche in questa occasione. Pensare al bridge come a un gioco d’elite è profondamente sbagliato. In Italia gli appassionati sono decine di migliaia, di ogni ceto sociale e tra loro sono in costante aumento i giovani. Ecco perché -conclude la Bisconti- con la Federazione Bridge abbiamo avviato una discussione per verificare la possibilità di una collaborazione, inserendo il bridge tra i corsi gratuiti dello sport del Comune di Milano”.

photo credit: pfala via photopin cc
photo credit: pfala via photopin cc

 

Fonte: liberoquotidiano.it

News Reporter
Sono nato e cresciuto in Lombardia. Mi considero giovanissimo e ambizioso, amante del calcio giocato e parlato; da sempre tifosissimo della Juventus, oltre che appassionato dei campionati inferiori e meno conosciuti di questo sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi