Team Volley Bollate: sorpresa e goia, i lombardi si impongono al tie break su Chieri

Bollate, 25 novembre 2014 – Contro ogni pronostico, il Team Volley s’impone al tie break (25-23, 21-25, 16-25, 25-20, 15-12) contro Chieri, seconda in classifica. Con il completo recupero dei ragazzi dopo la complicata trasferta di Asti, la squadra di coach Fasce vince il primo set in rimonta, poi subisce il ritorno di Chieri che vince il secondo e il terzo parziale.

Nel quarto set i bollatesi si ricompattano e si aggiudicano la possibilità di giocarsi il tutto per tutto nel tie break, che riescono a vincere dopo una lotta punto a punto. Con questa vittoria davanti al pubblico di casa, il Team Volley risale la classifica e si trova ora al nono posto. Settimana prossima un’altra trasferta impegnativa per Lissoni e compagni che affronteranno un altro viaggio in Piemonte per la sfida contro Busca.

(foto da: Ufficio Stampa Team Volley Bollate)
(foto da: Ufficio Stampa Team Volley Bollate)

 

Primo set

Formazione Bollate: Menardo-Bonomi, Lissoni-Mianiti, Zanini-Bondi, Mortellaro(L)

Formazione Chieri: Simonetti-Caianello, Montini-Sordella, Robazza-Luccato, Perlo (L)

Partenza equilibrata per le due squadre ma sono i centrali bollatesi a fare la differenza e a permettere al Team Volley di conquistare un break di vantaggio (10-7). Chieri reagisce con Caianello e Sordella e riesce a portarsi sul 16-14. Bollate cerca di cambiare le carte in tavola con l’ingresso di Gambardella su Lissoni ma Chieri continua a macinare punti e costringe coach Fasce a fermare il gioco sul 18-22. Bollate si ricompatta e con il turno in battuta di Mianiti ritorna protagonista portandosi sul 23-23. Con un provvidenziale muro di Bondi su Luccato e un’invasione di Caianello, è Bollate a conquistare il primo set della partita.

Secondo set

Formazione Bollate: Menardo-Bonomi, Gambardella-Mianiti, Zanini-Bondi, Mortellaro(L)

Formazione Chieri: Simonetti-Caianello, Montini-Sordella, Robazza-Luccato, Perlo (L)

Chieri sorprende Bollate nel secondo set con un’ottima partenza 0-3. Ancora una volta il turno al servizio di Mianiti riaccende Bollate che arriva al primo time out tecnico sul punteggio di 8-4. Con l’ingresso di Argentero e Farina sul 10-6, Chieri cerca di rientrare in partita e accorcia le distanze per poi superare la squadra di casa sul 14-16. Con un ritrovato spirito, è ora Chieri a condurre il gioco portandosi sul 18-21. Un errore al servizio di Bollate regala a Chieri il primo set point sul 20-24 ed è, poco dopo, un altro errore al servizio per il Team Volley a consegnare il set ai piemontesi.

Terzo set

Formazione Bollate: Menardo-Bonomi, Gambardella-Mianiti, Zanini-Bondi, Mortellaro(L)

Formazione Chieri: Farina-Argentero, Montini-Sordella, Robazza-Luccato, Perlo (L)

Ancora una buona partenza per Chieri che si porta sul 5-8 e costringe ancora una volta i padroni di casa all’inseguimento per riaprire il set. Sul turno al servizio di Argentero, la squadra di coach Specchia continua dettare il ritmo in campo (7-13). Sono ben sette i punti di vantaggio di Chieri al secondo time out tecnico (9-16). Nonostante l’ingresso di Maiorano, Bollate fatica ancora, arriva per Chieri il primo set point (15-24) ed è poi l’opposto piemontese a chiudere.

Quarto set

Formazione Bollate: Menardo-Maiorano, Gambardella-Lissoni, Bonomi-Bondi, Mortellaro(L)

Formazione Chieri: Farina-Argentero, Montini-Sordella, Robazza-Luccato, Perlo (L)

Fasce sposta Bonomi in banda e schiera Maiorano come opposto, ma è ancora Chieri ad imporre il ritmo in avvio di parziale (4-8). Bollate ci prova e conquista la parità (10-10) con un muro di Bondi su Caianello – entrato in campo su Argentero – e poi supera i piemontesi portandosi sul 14-11. Bollate arriva al secondo time out tecnico con ben quattro lunghezze di vantaggio (16-12) per poi giocare in controllo fino all’ace in battuta di Bonomi per il 23-18. Bondi conquista il 24-19 ed è poi un fallo per Chieri a chiudere il set.

Quinto set

Formazione Bollate: Menardo-Maiorano, Gambardella-Lissoni, Bonomi-Bondi, Mortellaro(L)

Formazione Chieri: Farina-Argentero, Montini-Sordella, Robazza-Luccato, Perlo (L)

Buona partenza per Bollate che si porta 5-2 sfruttando anche il nervosismo dei piemontesi, sanzionati con un cartellino rosso. Al cambio campo il Team Volley conserva ancora tre lunghezze di vantaggio su Chieri (8-5) ma gli ospiti non mollano (10-10). In campo si lotta punto a punto, Bondi conquista con un ace in battuta il punto del 13-12 e con l’attacco di Argentero che finisce fuori arriva per Bollate il primo match point. E’ Bonomi, con un gran colpo in diagonale, a chiudere set e partita sul 15-12 per Bollate.

“Anche il risultato di questa partita – commenta coach Fasce –  è indice di un campionato apertissimo e per nulla scontato in cui non ci sono partite perse, o vinte, a priori. Noi dobbiamo giocare tutte le partite come se fossimo sempre sull’orlo di un baratro, come abbiamo giocato contro Chieri il quarto e il quinto set.

Qualche volta ci sediamo sui nostri limiti e non reagiamo, ci ammutoliamo e recriminiamo contro noi stessi più del dovuto. Abbiamo ottenuto un’altra vittoria, ma con grandi alti e bassi: dobbiamo ancora trovare la via giusta e, soprattutto, un atteggiamento di squadra che sia tale dall’inizio alla fine di ogni partita.

SPAGGIARI TEAM VOLLEY BOLLATE 3 – Nuncas Chieri TO 2   

(25-23, 21-25, 16-25, 25-20, 15-12)

Muri punto 10. Ace 8.

TABELLINO BOLLATE

Menardo 7, Bonomi 20, Mianiti 6, Lissoni (K) 4 , Bondi  20, Zanini 5, Mortellaro (L), Gambardella 7, Ceriotti, Maiorano 3, Ciocchini, Santambrogio, Bernardoni (L). All. Fasce, Rizzi.

News Reporter
Sono nato e cresciuto in Lombardia. Mi considero giovanissimo e ambizioso, amante del calcio giocato e parlato; da sempre tifosissimo della Juventus, oltre che appassionato dei campionati inferiori e meno conosciuti di questo sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa i cookie. Continuando a visitare queste pagine accetti la nostra Cookie Policy. Leggi di più

Questo sito abilita l'utilizzo dei cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Se vuoi saperne di più sull’utilizzo dei cookie nel sito e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostra informativa estesa sull’uso dei cookie.

Chiudi