Calcio a 5, photo credit: Scarabeo Calcioa5 Venafro via photopin cc

Vittoria importante per la Selecao Libertas Calcetto targata “L’Abbruzzi Gruppo Immobiliare”. Alla palestra Ferraris infatti, i sestesi regolano con un rotondo 5-2 il Kennedy e mettono in cascina tre punti importanti per il prosieguo del campionato.

Guardando il risultato si potrebbe pensare ad una partita facile ma in realtà i tre gol di scarto sono una punizione anche troppo severa per un Kennedy che ha giocato bene ed è stato anche sfortunato in più di un’occasione.

Il primo tempo infatti si è gioca all’insegna dell’equilibrio, le due squadre si equivalgono per quasi tutti i 30 minuti e le occasioni più ghiotte le hanno gli ospiti che colpiscono per ben due volte la traversa e trovano, a difesa della porta gialloverde, un grande Sarcinelli che non ha concesso nulla e si è superato in almeno tre occasioni.

La Seleçao fatica ha trovare la via del gol e l’azione non è così fluida come nell’ultima uscita contro il Vimodrone. Fatto sta che il risultato si sblocca solo al minuto 24 grazie ad un tiro libero concesso per il superamento del bonus falli, realizzato con una gran botta all’angolino di Ferri.

Gli ultimi 5 minuti del primo tempo vedono la Seleçao salire di intensità e, per contro, il Kennedy perdere un po’ di quell’agonismo che nei primi 25 minuti aveva fatto la differenza.

Al minuto 26 Mirtillo ruba palla in difesa dopo un calcio d’angolo battuto malamente dagli ospiti e parte in contropiede, scarica sulla destra a Volpe che attende l’uscita del portiere e va a servire ancora Mirtillo che da due passi segna la rete del 2-0.

All’ultimo minuto i padroni di casa falliscono un tiro libero che avrebbe semplificato parecchio la seconda frazione e le squadre vanno al riposo.

Nel secondo tempo il Kennedy parte forte alla ricerca del pareggio e schiaccia la Seleçao nella propria metà campo; tira più volte nello specchio e trova sempre in Sarcinelli un ostacolo insormontabile.

Al minuto 11 però Lovisi prende palla da posizione centrale, finta e di sinistro trova l’angolo giusto per il gol che permette agli ospiti di accorciare le distanze. I sestesi soffrono ma resistono e al minuto 16 trovano il gol del 3-1 grazie a Percich che corregge in rete un passaggio teso sul secondo palo di Volpe.

Gli ospiti si disuniscono e i padroni di casa trovano la quarta rete grazie ad una sassata su punizione di Ferri che si infila all’incrocio alla sinistra del portiere nero verde: dodicesima rete per Ferri in campionato e doppietta di serata.

Al minuto 23 Bragato riapre il match sfruttando un pallone non rinviato dalla retroguardia sestese e le speranze di riacciuffare il pareggio si fanno più concrete. La Seleçao arriva al bonus falli e l’arbitro concede un tiro libero agli ospiti ma ancora Sarcinelli dice di no.

All’ultimo minuto azione travolgente di Cambiaghi che sradica un pallone dai piedi di Ghezzi, parte in contropiede saltando in velocità un avversario e fulmina l’estremo difensore del Kennedy in uscita. La partita si chiude e la Seleçao guadagna tre punti che la portano al settimo posto in classifica con 15 punti.

Prossimo impegno giovedì 11 dicembre in trasferta contro il Five Bellusco quarto a 18 punti.

La rosa Seleçao si arricchisce dell’arrivo di Barbuto dalla Domus Bresso e registra l’abbandono di Dellon e Raciti. Si aspetta il giorno 16 alla chiusura del mercato di Dicembre per capire se ci saranno altri spostamenti.

Calcio a 5 – FIGC serie C2, undicesima giornata

Seleçao Libertas Calcetto-Kennedy 5-2 (primo tempo 2-0)

Seleçao Libertas Calcetto: Sarcinelli, Repola, Cambiaghi, Mitro, Volpe, Brenna, Grotti, Percich, Nolgo, Ferri, Mirtillo, Labate; all.: Bianchi

Marcatori Seleçao: Ferri 2, Mirtillo 1, Percich 1, Cambiaghi 1.

 

Alessandro Riva

A.S.D. Seleçao Libertas Calcetto

Mauro Carturan
cartu73@gmail.com
Amo lo sport e la tecnologia, da sempre provo a combinarli e farne un lavoro. Sono cresciuto col mito degli Azzurri del 1982, di Paolo Rossi e Platini. John McEnroe, Katarina Witt e la pallavolo mi hanno però fatto scoprire quanto siano belli tutti gli sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.